Document recognition con Open Text

Capture Center punta a migliorare l’automazione dei processi di business.

Secondo Open Text i documenti cartacei costituiscono ancora una parte considerevole dei dati aziendali e disporre di un sistema di acquisizione automatizzato è fondamentale per ottimizzare i processi di business e per ridurre i costi.

Allo scopo la società ha rilasciato versione 4.0 di Open Text Capture Center, caratterizzata da funzionalità di nuova generazione per la classificazione dei documenti e l'acquisizione dei dati e da una più stretta integrazione con la Ecm Suite, fornendo una soluzione end-to-end interamente integrata per l'automazione delle transazioni di business.

Con Capture Center 4.0 l'automazione inizia nel punto di entrata dei documenti in arrivo, ossia nella mailroom. Ciò significa che le informazione racchiuse nei documenti raggiungono quasi immediatamente i destinatari desiderati, rispetto a una classificazione e a una distribuzione dei documenti lenta a causa di un inserimento manuale delle informazioni nei sistemi.

Il sistema comprende numerosi modelli per il riconoscimento accessibili tramite client. Le funzionalità di acquisizione comprendono il riconoscimento di stampati e scrittura manuale con motori di riconoscimento “voting” dei caratteri, il riconoscimento ottico dei caratteri (Ocr), quello intelligente (Icr), il riconoscimento intelligente dei documenti (Idr), il riconoscimento dei caratteri a inchiostro magnetico (Micr) e di font speciali, classificazione basate su regole, riconoscimento adattivo, estrazione dei dati attraverso moduli liberi e altri.

L'inserimento manuale guidato dei dati è supportato dalla tecnologia Single Click Entry.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here