Home Prodotti Sicurezza I dispositivi intelligenti migliorano la sicurezza sul lavoro

I dispositivi intelligenti migliorano la sicurezza sul lavoro

La sicurezza sul lavoro è una preoccupazione per tutte le aziende. Secondo l’Organizzazione internazionale del lavoro ogni anno si verificano circa 374 milioni di incidenti e infortuni sul lavoro, molti dei quali si potrebbero prevenire, ed è responsabilità del datore di lavoro fornire ai lavoratori un ambiente sicuro.

La tecnologia digitale oggi fornisce nuove risposte.

Esistono già soluzioni tecnologiche per la sicurezza sul lavoro, ma finora sono state molto specifiche e limitate. Alcune industrie utilizzano dispositivi per i lavoratori solitari, strumenti indossabili che danno l’allarme se l’operaio cade o cessa di muoversi a causa di un incidente o di un’inalazione di gas.

Queste soluzioni parzialmente funzionano, ma sono specifiche e utilizzano server e reti dedicati. Sono anche costose e non sono convergenti con altre.

Dispositivi più smart

Bisogna invece considerare che ciascuno di noi ha sempre con sé uno smartphone e, grazie alla tecnologia di geolocalizzazione IoT, possiamo trasformarlo in uno strumento di sicurezza.

Christoph Müller-Dott di Orange Business Services, per esempio, rivela che alcuni clienti gli hanno chiesto di creare app per smartphone come un pulsante che, una volta premuto, attiva e invia un allarme specifico. Queste app consentono di creare alert più personalizzati, configurando avvisi contestualizzati e definendo chi verrà avvisato in caso di incidente sul luogo di lavoro.

Gli smartphone sono anche in grado di aprire la linea da soli, quindi se un lavoratore è immobile, il dispositivo può effettuare automaticamente la chiamata di emergenza. Il destinatario all’altro capo della linea può anche trasmettere su linea aperta e porre domande al lavoratore a un volume più alto.

Un altro grande vantaggio è che siamo in grado di monitorare e trasmettere le informazioni sull’ambiente e sulle condizioni di lavoro in tempo reale.

Gli incidenti sul lavoro possono essere in gran parte prevenuti con un monitoraggio continuo e gli strumenti IoT rendono tutto più semplice: le app e gli strumenti ora possono addirittura monitorare la biometria di un lavoratore e trasmettere i dati in tempo reale per mantenere un’allerta continua sulla salute e sul benessere di un collaboratore.

Nasce l’all-in-one della sicurezza

Tuttavia, aumentare la sicurezza dei lavoratori utilizzando le innovazioni in ambito IoT comporta molto di più che fornire ai lavoratori strumenti con i sensori IoT. È necessario cambiare la filosofia nella fase di processo e ottimizzare l’intero ambiente di lavoro.

Sensori, monitoraggio in tempo reale e nuove app per smartphone sono solo alcuni esempi di come l’IoT può migliorare la sicurezza dei lavoratori trasformando il loro comportamento grazie al digitale.

È tempo di pensare in modo olistico: uno smartphone con una vasta gamma di app e strumenti per la sicurezza tutto in uno è meglio di una varietà di diversi dispositivi collegati alla cintura.

Oltre alle possibilità offerte dagli smartphone, sul mercato stanno arrivando più wearable e oggetti abilitati a IoT.

Sensori di gas, termometri, soluzioni di geolocalizzazione, sensori di movimento (o accelerometri) possono monitorare tutti i tipi di movimento e rilevare orientamento, caduta, inclinazione, movimento, posizione, urto o vibrazione.

Possono anche localizzare eventi, rilevare gas pericolosi o monitorare le condizioni di lavoro in termini di umidità, temperatura o livelli sonori. La combinazione di queste informazioni può essere estremamente utile su siti industriali pericolosi o dove è difficile vedere cosa sta accadendo in tempo reale e prevenire o rilevare incidenti.

Uno dei grandi vantaggi dei nuovi dispositivi indossabili, di sicurezza e IoT è che possono essere autonomi e mandare allarmi su reti pubbliche come LoRa, LTE-M o cellulari e persino funzionare utilizzando Bluetooth locale, RFID o Wi-Fi.

Queste reti sono anche il miglior complemento al GPS per ottenere informazioni sulla geolocalizzazione. Orange sta attualmente lavorando su prove e concept che collegano i dispositivi indossabili per la sicurezza dei lavoratori per trasmettere eventi e localizzarli utilizzando l’infrastruttura di rete ottimale.

Un’altra area in cui le app e gli strumenti IoT stanno avendo un impatto positivo sul lavoro è la regolamentazione. Immaginiamo un caso in cui le norme richiedono che una persona che entra in un ambiente di lavoro sia tenuta ad indossare una giacca gialla ad alta visibilità e un elmetto o degli occhiali protettivi.

Quella persona potrebbe lavorare in solitudine, e le aziende non possono avere personale in tutto il sito in ogni momento per verificare che rispetti le disposizioni. Questi dispositivi indossabili possono essere abilitati a IoT e collegati in modo che i responsabili della sicurezza possano contare e localizzare le persone e monitorare centralmente se i lavoratori sono o meno conformi alle regole per quanto riguarda la propria attrezzatura di sicurezza.