Gartner prevede che le spedizioni in tutto il mondo di dispositivi indossabili raggiungeranno i 225 milioni nel 2019. Ciò rappresenta un aumento del 25,8% dal 2018.

La spesa degli utenti per dispositivi wearable, secondo la stima Gartner, dovrebbe raggiungere 42 miliardi di dollari nel 2019. Di questi, 16,2 miliardi di dollari saranno di smartwatch.

Secondo quanto dichiarato da Alan Antin, senior director di Gartner, il mercato degli smartwatch è sostenuto dal prezzo di vendita medio relativamente stabile e più alto dell'Apple Watch.

Ma Antin prevede che il prezzo medio di vendita degli smartwatch, in generale, scenderà lentamente dai 221,99 dollari del 2018 a 210 dollari nel 2022.

Ciò si verificherà a causa di concorrenti a prezzi inferiori e in quanto volumi più elevati portano a riduzioni dei costi di produzione e dei componenti. Sempre secondo Antin, marchi forti come Apple e le case orologiere tradizionali proveranno a mantenere i prezzi stabili.

dispositivi indossabili GartnerNel 2019 verranno spediti 74 milioni di smartwatch, prosegue il report Gartner. Il che rende gli smartwatch il segmento di punta di tutti i form factor dei dispositivi indossabili. Tuttavia, Gartner prevede che entro il 2022 i dispositivi indossabili "hearable" diventeranno il segmento più venduto. Risultato che dovrebbe essere ottenuto, nel 2022, con 158 milioni di unità rispetto a 115 milioni di smartwatch.

Dispositivi indossabili, un mercato che matura

Mentre il segmento smartwatch continua a maturare, si suddividerà in quattro tipi principali di fornitori. I principali marchi di elettronica di consumo, brand di orologi tradizionali e di moda, orologi per bambini, startup e marchi specializzati di nicchia. Marchi di elettronica di consumo quali Apple, Fitbit e Samsung hanno un certo vantaggio, ma altri si stanno attrezzando.

Secondo Alan Antin, marchi di orologi tradizionali come Fossil e Casio guadagneranno quote di mercato offrendo più stile e scelta rispetto ai marchi tecnologici. Probabilmente i brand di moda e di orologi totalizzeranno fino al 20% delle unità spedite, entro il 2022.

Gartner prevede inoltre che entro il 2022, i dispositivi da indossare alle orecchie, quali Apple AirPods, Samsung IconX e Plantronics BackBeat FIT, rappresenteranno oltre il 30% di tutti i wearable spediti. Ciò avverrà poiché le loro funzionalità vanno espandendosi oltre la comunicazione e l'intrattenimento.

Le future generazioni di hearable saranno in grado di integrare assistenti virtuali. Successivamente, questo tipo di dispositivi indossabili avanzati potrebbero ridurre l'uso degli smartphone. Dato che si occuperanno di molte delle attività che oggi gli utenti compiono con i loro smartphone.

Dispositivi indossabili per la realtà virtuale

Gli head-mounted display (HMD) immersivi sono utilizzati principalmente per vivere esperienze di realtà aumentata e realtà virtuale. L'uso mainstream è rimasto limitato a causa della disponibilità, dei costi, dell'ergonomia, del design e di altri fattori.

Il driver principale per gli HMD di realtà aumentata è l'utilizzo aziendale. In questo ambito vengono utilizzati come strumenti a mani libere per il potenziamento e il training dei processi aziendali.

Il caso d'uso principale per le HMD di realtà virtuale è l'intrattenimento e il gioco. Tuttavia, continua a esserci un mismatch tra le aspettative e ciò che la tecnologia attuale può effettivamente offrire. Questa situazione cambierà, ma a un prezzo.

Maggiori informazioni sul report di Gartner “Forecast: Wearable Electronic Devices, Worldwide, 2018” sono disponibili sul sito della società, a questo link.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome