Disponibili 50 milioni di euro per le Pmi del Nord-Ovest che puntano sull’estero

Frutto di una partnership tra BNL e Unionfi, il plafond intende quello agevolare le piccole e medie imprese nelle esigenze di sviluppo, sia in Italia sia oltre confine.

Bnl metterà
a disposizione delle piccole e medie imprese, appartenenti a tutte le categorie
merceologiche, attive principalmente in Lombardia, Liguria, Piemonte e Valle
d'Aosta, un plafond di oltre 50 milioni di euro.

Questi fondi giugno a seguito di un accordo
siglato dalla banca con Unionfidi con lo scopo di affiancare le aziende sia
nella gestione dell'attività ordinaria, sia nelle esigenze di consolidamento e
sviluppo, anche all'estero. Unionfidi potrà arrivare a coprire fino al 50% del
finanziamento erogato.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here