Disponibile il quarto numero de La Vita Nòva

Le nuove frontiere della grafica digitale nel nuovo numero di “La Vita Nòva”. Online su App Store.

“La Vita Nòva”, il magazine digitale progettato e disegnato appositamente per iPad dalla redazione di Nòva24 - il settimanale del Sole 24 ORE dedicato a ricerca e innovazione - torna con il quarto numero, disponibile gratuitamente su App Store, in cui continua il viaggio alla scoperta del nuovo linguaggio dell'informazione su tablet. Questa volta puntando l’attenzione sulle nuove frontiere della grafica digitale.

Dopo aver infatti sperimentato nuove forme alternative di scrittura nel primo numero, di lettura nel secondo, dell’arte narrativa del fumetto nel terzo, in questo numero la redazione de “La Vita Nòva” indaga le frontiere della grafica sui supporti digitali.
Visualizzati con tecniche non convenzionali, infatti, dati e informazioni possono raccontare molte storie contemporaneamente: grazie al tablet la grafica digitale ora può dare nuove forme al racconto dell'informazione. Proprio per testare questa ipotesi, nella sezione "Esperimenti" La Vita Nòva ripropone i risultati della 22esima edizione della classifica sulla «Qualità della vita» realizzata dal Sole 24 Ore, in una nuova veste interattiva. L’interfaccia valorizza il ricco contenuto informativo, offrendo la possibilità di visualizzare i dati in modo inedito. E di scoprire così nuove connessioni.

La redazione ha anche analizzato l’evoluzione dell'infografica: a partire dalla scrittura fino agli esperimenti più avanzati per descrivere la complessità. Sempre in tema di infografica: il grafico interattivo sulla popolazione mondiale nel 2100 e la mappa delle mappe, ossia le visualizzazioni di dati che hanno cambiato il mondo.

All’interno di questo numero viene poi raccontata una giornata di borsa vista dai social network, inseguendo i messaggi e i tweet che influenzano il mercato finanziario. E ancora la provocazione dell’artista Mauro Ceolin, che ha realizzato l’atlante universale delle specie mediatiche: novello Linneo, ha classificato le icone che han fatto la storia dei media.

Un articolo-cruciverba svela invece come YouTube vede la tv (del futuro). Infine, una serie di rubriche sono dedicate alle migliori apps per iPad, al valore degli open data, agli elementi della tavola periodica.

Il successo di pubblico e critica
La rivista, nella sua missione di rivoluzionare il modo di fare comunicazione e di dare informazione, dialoga con il lettore in un’ottica 2.0. Secondo la redazione di Nòva24 un giornale-applicazione infatti per definizione non può essere un prodotto chiuso e finito, ma deve coinvolgere il proprio pubblico, che sta contribuendo – uscita dopo uscita - a creare un nuovo prodotto editoriale, riconosciuto ormai anche a livello globale per la sua sfida innovativa. “La Vita Nòva” infatti è già stata scaricata da oltre 35mila persone e ha ricevuto 3 riconoscimenti internazionali:
- Premio Möbius editoria multimediale, come miglior rivista in lingua italiana su tablet 2011;
- Premio internazionale Lovie Awards di Londra, bronzo categoria “news-tablet”, come miglior rivista interamente digitale;
- Toplist Rewind di Apple, come una tra le migliori applicazioni 2011 categoria “news”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here