Disney Italia guarda al target maschile con XD

Il nuovo canale, nato dalle ceneri di Jetix, si rivolge ai ragazzi tra i 6 e i 14 anni

L'universo televisivo Disney si è arricchito recentemente di due nuovi importanti canali: Disney XD e PlayHouse Disney +. Partito un po' in sordina, PlayHouse + dal mese di luglio è visibile al canale 611 di Sky e, a differenza dei canali + 1, presenta una programmazione differita di soli 25 minuti (durata standard dei contenuti per pargoli) perché i bambini più piccoli, ai quali si rivolge, tendenzialmente hanno una minore attenzione e amano rivedere il proprio programma preferito appena termina. L'altra grande novità è il varo mondiale di Disney XD. In onda per l'Italia dallo scorso 28 settembre sulla piattaforma Sky (canale 616 e canale 617 per XD +1), il nuovo canale prende il posto di Jetix (negli Usa ha soppiantato Toon Disney, che da noi invece continua) andando così a completare la gamma del multiplex Disney. È un'offerta per quel pubblico dei “tweens” (ragazzini a cavallo tra l'infanzia e l'adolescenza) che spesso non ha una vera e propria collocazione nel panorama Tv, un vuoto che la Walt Disney vuole colmare. Millecanali ha parlato della nuova offerta con Elisabeth De Grassi, direttore programmi di Walt Disney Television Italia.

Come mai è nato Disney XD?
Ci siamo resi conti che mancava un canale dedicato ai bambini maschi dai 8 ai 12 anni. Disney Channel, anche se è visto da maschi, è percepito come canale femminile, quindi abbiamo voluto dar vita a un canale complementare che fosse percepito come maschile e che completasse il nostro multiplex. In questo modo ora abbiamo un canale per ogni fascia di età e in particolare in quella fascia in cui inizia a esserci una distinzione netta tra i gusti per i maschi e quelli per le femmine. Disney Channel e Disney XD sono i primi due canali sotto il profilo audience dei 'tweens'.

Quindi Disney Channel sarà il canale femminile e XD per i ragazzi?
 La proporzione al momento su Disney Channel è 60% femminile e 40% maschile. L'idea è che Disney XD sia speculare e complementare, ovvero al 60% maschile e al 40% femminile. Un canale rimarrà dunque un riferimento per le ragazze, con dei contenuti che però riescano a divertire anche i maschi, e l'altro avrà dei contenuti rivolti prevalentemente ai ragazzi, ma attrarrà anche le femmine. Basti pensare che il 45% del pubblico maschile di Disney Channel guarda 'Hannah Montana' per via del personaggio del fratello, che è comunque simpatico e divertente.

Che cosa vuol dire XD e perché avete scelto come icona lo sketeboard?
È una sigla che evoca azione, sport estremi, avventura, passione e la curiosità dei ragazzi per tutto ciò che è scoperta. La grafica è molto vicina al mondo del web; lo skateboard, icona ed elemento centrale del canale, rappresenta in questa fascia di età negli Stati Uniti e anche in Italia (lo dicono le ricerche che abbiamo realizzato) valori di libertà ed indipendenza ed è un oggetto molto amato dai maschi di questa età.

Come sono distribuiti i pesi delle produzioni?
Quale vincolo abbiamo un 50% di programmi europei e un 50% di programmi non europei. Non è e non sarà un canale tutto Disney; in due anni puntiamo poi ad avere spazi locali come su Disney Channel e ci saranno anche gli Original Movie. Al momento le produzioni italiane sono limitate; per ora abbiamo qualche acquisizione, come “Monster Allergy” della Rainbow. Quello di XD è un nuovo pubblico che dobbiamo ancora scoprire, così com'è successo con Disney Channel: il successo di 'Quelli dell'intervallo' non è arrivato immediatamente, ma dopo anni di lavoro.
 
A proposito di 'Quelli dell'intervallo', a quali produzioni italiane pensate per XD?
In cantiere abbiamo diverse idee di produzioni impegnative come le fiction e i live action; per ora ne abbiamo tre in fase di scrittura. Comunque, sul canale ci sono già alcuni contenuti di produzione italiana, una sorta di game show, con i bambini che si cimentano negli action sports, sulla bmx, lo skateboard, lo snowboard e il surf.

XD avrà prodotti in comune con Disney Channel o saranno sempre prodotti diversi?
Ci saranno alcuni programmi in comune, ma pochi. Quei programmi che ora sono su Disney Channel e che sono rivolti a un pubblico prevalentemente maschile, come per esempio 'Phil dal futuro' e 'Phineas e Ferb', passeranno su XD.

Della vecchia library di Jetix rimane qualcosa?
Tutta la library Jetix è rimasta a nostra disposizione, ma in questa fase iniziale abbiamo scelto di mandare in onda i programmi più in linea con il nuovo posizionamento del canale, come Pokemon, Galactik Football, Ying Yang Yo e gli eroi Marvel come Spiderman, I fantastici 4 e L'Incredibile Hulk. S

Sul versante dell'audience, Jetix registrava buoni ascolti. Voi cosa vi siete prefissati di raggiungere?
Dopo tanto lavoro, speriamo di realizzare più ascolti di quanti ne totalizzava Jetix.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here