Direzione collaboration per Autostrada dei Fiori

InternetIntenzionata ad aggiornare il proprio servizio di posta elettronica per migliorare la gestione della mailbox e ottimizzare la condivisione e la trasmissione di informazioni, Autostrada dei Fiori ha scelto Cdh per sviluppare il progetto di migrazione alla versione più avanzata della piattaforma Microsoft.

Dopo il passaggio a Microsoft Exchange 2010, avvenuto circa quattro anni fa, la società che collabora con Cdh fin dai primi anni 2000 e offre il servizio di posta elettronica per i domini autofiori.it e autostradadeifiori.it, ha portato il servizio di posta elettronica su Microsoft Exchange 2013.

I vantaggi evidenziati da Franco Viani, responsabile sistemi informativi di Autostrada dei Fiori, spaziano dalle funzionalità avanzate di protezione anti-malware nativa alle ulteriori potenzialità rappresentate dalla data loss prevention e dall’integrazione con Microsoft Sharepoint, Lync e Office Web App Server.

Oltre a prevenire rischi di perdita di dati e involontaria diffusione di informazioni aziendali riservate, gli utenti beneficiano ora di una nuova interfaccia grafica Outlook Web App ottimizzata per tablet e smartphone, mentre due server Hp in modalità active-active garantiscono business continuity e minore downtime per la manutenzione.

Il tutto finalizzato a porre le basi per un progetto di collaboration che la società che opera nel mercato delle infrastrutture autostradali dal 1960 e che si occupa della manutenzione e ammodernamento della tratta di competenza, di oltre 110 chilometri, conta di implementare a breve.

Nei primi mesi del 2015 Cdh conta, infatti, di realizzare l’integrazione con Microsoft Sharepoint 2013 per creare un’avanzata piattaforma di condivisione e di collaborazione da utilizzare anche con i fornitori e alcune società partner.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here