Dieci milioni per le start up

Il nuovo fondo seed è stato varato dal Regione Lombardia e Finlombarda

Nei prossimi giorni sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale e sul sito della regione Lombardia il bando di adesione al nuovo fondo seed da 10 milioni di euro promosso da Regione Lombardia e Finlombarda per le start up.


Il fondo punta ad aiutare gli aspiranti imprenditori nella prima fase di sperimentazione dell'idea d'impresa, quando è ancora da dimostrare la validità tecnica del prodotto o del servizio. Il fondo prevede finanziamenti fino a 150mila euro da destinare alle imprese di nuove costituzione, le pmi nate da sei mesi o gli spin off universitari costituiti da 2 anni, da restituire in un'unica soluzione entro 36 mesi. Il tasso d'interesse sarà pari all'Euribor a sei mesi maggiorato dell'1%, e il 30% del fondo sarà indirizzato a quattro settori prioritari, ambiente, food, salute ed energia.

Le start up finanziate potranno anche attingere al credito bancario in misure di tre volte il finanziamento concesso da Finlombarda, vale a dire fino a 450mila euro. L'erogazione del finanziamento da parte del nuovo fondo sarà fatta in anticipo rispetto agli investimenti da effettuare da parte della start up e senza obbligo di fideiussione, mentre per la rendicontazione delle spese da parte dei nuovi imprenditori sarà sufficiente l'autocertificazione. Il nuovo fondo dovrebbe finanziare tra le 145 e le 155 imprese, con un tasso di fallimenti che fisiologicamente dovrebbe attestarsi intorno al 30%.


Il nuovo fondo di Finlombarda conferma l’importanza del “pubblico” per quanto riguarda i finanziamenti seed anche se, come confermano i dati dell’Aifi (Associazione italiana private equity e venture capital) una buona crescita è stata registrata dagli investimenti privati nel 2007.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here