Di Amdahl (ma per poco) il mainframe Cmos piu veloce

La corsa al Mips continua fra i mainframe e a ravvivarla sono i nemici di sempre, ovvero Ibm e Amdahl. Di quest’ultima è il fresco primato di velocità, raggiunto con la serie Millennium 700, a tecnologia Cmos, capace di ospitare fino a 12

La corsa al Mips continua fra i mainframe e a ravvivarla sono i nemici di
sempre, ovvero Ibm e Amdahl. Di quest'ultima è il fresco primato di
velocità, raggiunto con la serie Millennium 700, a tecnologia Cmos, capace
di ospitare fino a 12 Cpu, ciascuna in grado di raggiungere gli 80 Mips.
Per il momento, questo risltato consente di superare Ibm, ferma a 60 Mips,
ma quasi pronta a controbattere con nuovi mainframe Cmos da 90 Mips,
probabilmente in settembre.
La conversione alla tecnologia Cmos è il segno distintivo dei mainframe di
questi anni. Essa consente di produrre macchine più economiche, di più
facile raffreddamento e gestibilità, anche se per ora più lente rispetto
alla precedente tecnologia bipolare (ancor ben radicata specie per
applicazioni ad ampia elaborazione trnsazionale). Secondo Amdahl, i
Millennium 700 rappresentano il primo esempio di prodotti che consentono di
superare anche in prestazioni le macchine bipolari.
Resta da capire quanto Amdahl possa essere competitiva su tutti i fronti,
compreso quello del prezzo. Attualmente, l'azienda è accreditata di un 9%
del mercato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome