Dell annuncia il rilascio dei Professional Services

Disponibili anche in Europa i servizi proposti alle aziende, sia in formule a pacchetto sia ottimizzate per specifiche esigenze

21 novembre 2003 Dell ha annunciato, nel corso di
un incontro con la stampa europea svoltosi a Londra, il lancio in Europa dei
Dell Professional Services (Dps), un insieme di servizi pensati
espressamente per l'ambiente enterprise.
L'offerta di Professional Services,
pur essendo standardizzata in contenuti e costi, è comunque flessibile e prevede
sia una modalità di erogazione definibile in base ad esigenze specifiche che
tramite un approccio a pacchetto, con un elenco dettagliato delle attività
fornite e il corrispondente corrispettivo economico.
I Dps sono orientati a
fornire ai clienti soluzioni per infrastrutture di elaborazione basate su
piattaforme Dell e coprono 5 ampie aree tecnologiche o di progettazione:
Storage, Microsoft, Linux, Oracle e, trasversalmente a tutte,
il Training.
I servizi di questi settori It si
differenziano in base alle esigenze specifiche.
Ad esempio, per lo storage Dell propone
servizi per esigenze di storage consolidation, di back-up, di recovery e
di migrazione di dati

.
Se questi sono servizi
a largo raggio e connessi all'evoluzione delle piattaforme, Dell si propone però
anche come riferimento per la migrazione del software di base.

Per quanto riguarda ambienti
Microsoft ad esempio, oltre a servizi per il consolidamento delle soluzioni in
esercizio, con l'obiettivo di far girare le applicazioni su un numero più
ridotto di server, fornisce anche servizi per la migrazione, in primis per far
fronte, ad esempio, al phase-out di versioni di sistemi operativi obsoleti e non
più supportati dal fornitore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome