Dedagroup – Un Erp adesso combatte la congiuntura

Ugo Pellicani, channel manager divisione imprese

È stato certamente l'avvento di Internet a dettare nuovi standard di comunicazione, interazione e transazione. I sistemi Erp di seconda generazione sono stati pensati per ricomprendere queste nuove modalità di business. Il fenomeno Web 2.0, con le sue istanze di collaboration, ha iniziato a permeare i modelli organizzativi aziendali e l'impresa deve poter prendere parte al processo d'acquisto dei clienti, vivendo sempre più la loro fidelizzazione con la creazione di community.

Oggi, la tecnologia risulta, infatti, realmente abilitante per processi trasversali ed estesi e consente l'integrazione di partner e realtà decentrate, periferiche e multisite. In passato, l'Erp è stato implementato per centralizzare i processi di vendita, produzione, logistica e finanza al fine di reingegnerizzare le imprese e rendere i processi transattivi più efficienti. L'avvento delle attività multi organizzative ha ampliato la prospettiva e modificato l'obiettivo verso il supporto orizzontale delle transazioni e la consistenza dei dati interaziendali, oltre che in direzione dell'estensione della collaborazione con i partner commerciali.

L'attuale situazione di mercato può essere letta come un momento strategico per investimenti anticiclici dove la scelta di una soluzione Erp può portare rapidamente a cogliere le continue opportunità offerte, riducendo in modo permanente i costi.

In tal senso un Erp di seconda generazione come SoftM Semiramis grazie alla tecnologia Java 100% ha grande capacità di risposta ai cambiamenti di scenari di business. La possibilità di accedervi in modalità on demand o Software as a service consente di utilizzarlo senza impegnativi investimenti iniziali di licenze software e infrastrutture It. Un'altra area dove sono stati fatti enormi progressi è quella della curva di apprendimento. La mancata accettazione da parte degli utenti è definita da una soglia di soddisfazione determinata dalla qualità/quantità di informazioni e dalla facilità di ottenimento.

La realtà organizzativa va vista, quindi, come somma di singoli utenti, dove è l'approccio user-centric a validare la scelta di un Erp. Tutelare gli investimenti It è un altro tema oggi ritenuto fondamentale. Il costo di possesso di una soluzione è in larga parte influenzato dalla possibilità di mantenere le personalizzazioni in occasione dei cambi di release. Poter adottare in modo rapido e indolore la nuova versione di un software è una chance di accesso a funzionalità che portano vantaggi competitivi. Semiramis utilizza un modello di rilascio con test e quality a 7 livelli in grado di preservare, oltre al sistema centrale, anche eventuali soluzioni verticali sviluppate ad hoc da partner qualificati.

Il futuro passa attraverso la gestione multi site e il supporto 24x7 per le imprese che decidono di operare a livello globale su mercati diversi con fusi orari differenziati e soprattutto con utenti esigenti in fatto di facilità d'uso.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here