Debuttano i primi notebook Wintel di Umax

Si chiama ActionBook la prima linea di computer portatili basati su piattaforma Windows-Intel che la casa taiwanese ha presentato al mercato come ideale completamento delle famiglie di pc desktop rilasciate nel corso degli ultimi nove mesi. I modelli A

Si chiama ActionBook la prima linea di computer portatili basati su
piattaforma Windows-Intel che la casa taiwanese ha presentato al mercato
come ideale completamento delle famiglie di pc desktop rilasciate nel corso
degli ultimi nove mesi. I modelli ActionBook 300T e 300C sono, infatti,
forniti con processori Pentium Mmx a 166 MHz, hard disk da 2,1 Gb e 16 Mb
di Ram, Cd-Rom e modem da 56Kbps; i primi dispongono di schermo da 12,1
pollici a matrice attiva e costano 1.599 dollari, mentre i secondi sono
equipaggiati con display a matrice passiva e modem meno veloce e offerti a
partire da 1.399 dollari. Il processo di transizione dal segmento Macintosh
all'arena Wintel si completa con i sistemi mid-range ActionBook 530T,
notebook dotati di Cpu Pentium Mmx a 233 MHz, dischi da 3,2 Gb e display da
13,1 pollici a matrice attiva. I prezzi di riferimento per questi ultimi
sono confermati nell'ordine dei 2.800 dollari. I primi esemplari con
Pentium II, infine, la linea top di gamma ActionBook 700, saranno
annunciati in giugno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here