Dati strategici, rivoluzione datacenter

Telecity_Group_Italia_BeltraminoConsiderati sempre più strategici, i dati non strutturati aumentano in modo esponenziale chiedendo, di rimando, ai datacenter di attrezzarsi per affrontare questa nuova rivoluzione.
Ne è convinto, tra gli altri, Luca Beltramino, managing director di TelecityGroup Italia, attento a sottolineare l’importanza di software, come Hadoop, NoSql, Oracle e MongoDb, per l’interpretazione dei dati stessi, i cui risultati sono applicabili ai più svariati ambiti ed economie.

Con Ibm che attesta la produzione giornaliera di 2,5 quintilioni di byte da parte degli utenti, la previsione del responsabile Italia della società che fa parte del provider europeo di datacenter neutrale dai carrier di telecomunicazioni è che gli strumenti di analisi che consentono di interpretare tali dati saranno sempre più importanti per il business.
La loro crescita esponenziale, sempre secondo il manager, indurrà nuova domanda di storage, nuove competenze degli operatori e nuove caratteristiche dei datacenter medesimi.
Non solo.

Davanti a volume, velocità e varietà dei Big data, i datacenter dovranno sempre più incrementare le loro caratteristiche di potenza, raffrescamento, sicurezza per gestire questa complessità attrezzandosi per offrire, molto probabilmente, servizi a valore aggiuntoper assecondare gli analisti nel fare ordine, discriminare, setacciare in tale enorme quantità di dati”.

Al contrario di quanto si possa pensare, l’incremento dei Big data, per il managin director di TelecityGroup Italia, comporterà l’opzione per un modello decentrato di gestione dei datacenter. Ciò per rispondere alla crescita ulteriore del cloud, che in questo scenario avrà un ruolo determinante, ma anche per dar corpo all’aumentata importanza del networkingin una visione di datacenter quali hub di soggetti e di competenze presenti, mentre la loro scalabilità consentirà di implementare capacità sempre maggiori, con migliaia di nuovi cluster e servizi da supportare e gestire rapidamente”.

Essenziali, non solo per Beltramino, saranno i temi della sicurezza, sempre maggiormente richiesta da clienti sempre più consapevoli dell’importanza strategica dei dati, e il concetto di privacy, “un argomento già oggi pone, al di là del consenso o meno, problemi enormi in termini di libertà e di coscienza individuali”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here