Dati al sicuro: dieci motivi per scegliere il nastro

Li elenca Active Solution, convinta che la copia su disco da sola non basti.

Estraibile, archiviabile e trasportabile in un luogo diverso da quello in cui i dati sensibili si producono e si mantengono in linea.
È proprio sul backup dei dati automatizzato su nastro che punta Active Solution per recuperare informazioni sensibili e garantire il ritorno alle normali attività in breve tempo.

Nella visione del Vad di San Donato M.se (Mi) specializzato in software e soluzioni di networking, San, Nas e storage, l'unità tape diventa indispensabile per garantire la piena sicurezza dei dati, mentre effettuare un backup giornaliero permetterebbe di non dover affrontare situazioni tragiche in caso di guasti, perdita di dati, furti di apparecchiature, sabotaggio.

Anche per questo, il decalogo messo a punto da Active Solution passa dal suggerire alle aziende di dotarsi di una libreria come sistema di backup aziendale per evitare l'errore umano, che inciderebbe per il 33%, e la conseguente perdita dei dati aggravata dalla mancanza di sistemi automatizzati.

Gli stessi che, se implementati, prometterebbero di far risparmiare tempo e problemi, anche perché a schedularlo ci pensa un semplice software di gestione, mentre tramite barcode label, il sistema automatizzato rintraccia la cassetta che contiene i dati da recuperare, garantendo una rapida gestione del restore.

In aggiunta, il backup automatizzato cui Active Solution fa riferimento consentirebbe di “spalmare” un singolo backup su più cassette senza preoccuparsi se i dati crescono oltre il previsto sostituendo i drive Lto con quelli di ultima generazione qualora occorresse incrementare capacità e performance dell'unità stessa.

Tenendo, inoltre, conto che il 95% dei dati non sarebbero più utilizzati a sei mesi dalla loro creazione, il percorso palesato suggerirebbe la possibilità di gestire un archivio specifico per i dati obsoleti, liberando spazio dai sistemi a disco e incrementando, così, prestazioni, spazio, disponibilità e affidabilità.

Rispetto alle soluzioni di archiviazione a disco, quelle automatizzate a nastro costrerebbero, inoltre, 15 volte di meno e, su un periodo di 5 anni, consumerebbero una potenza elettrica 238 volte inferiore, per non parlare dei benefici reali offerti come alternativa ai servizi storage via cloud.

Con i sistemi automatizzati, infine, si garantirebbe la consistenza delle operazioni di backup e la catalogazione dei dati digitali, conformemente a quanto richiesto dalle regole sulla sicurezza attraverso soluzioni Lto che offrono una vista sulla crescita della tecnologia fino all'ottava generazione, 30 anni di archiviazione dati e il più basso costo per cassetta del mercato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here