Data General si riorganizza e licenzia 400 dipendenti

Data General, produttore americano specializzato in server e sistemi informatici multi-utente, ha deciso di ridurre la propria forza lavoro di 400 unità al fine di aumentare la propria competitività sul mercato. Attualmente, l’azienda con …

Data General, produttore americano specializzato in server e sistemi
informatici multi-utente, ha deciso di ridurre la propria forza lavoro di
400 unità al fine di aumentare la propria competitività sul mercato.
Attualmente, l'azienda conta 5.100 dipendenti. Nell'ambito della
ristrutturazione, 100 dipendenti verranno convogliati dalle varie divisioni
aziendali nel gruppo di lavoro che fa capo alla Clariion Advanced Storage
Division. Secondo l'azienda, la ristrutturazione dovrebbe produrre un
ricarico di 125 milioni di dollari (un terzo dei quali deriverà dai costi
legati alla mobilità del personale) che verrà contabilizzato nel terzo
trimestre dell'anno.
L'azienda prevede che la riorganizzazione produrrà un risparmio da 50 a 55
milioni di dollari all'anno, 10 dei quali verranno reinvestiti nella
divisione Clariion.
In sostanza, l'azienda ha scelto di diventare un'azienda di nicchia,
focalizzata sul business high-end, in particolare quello dello storage a
tecnologia Fibre Channel Raid. Vittima illustre di questa strategia è la
linea Thiin Line, una serie di appliance Internet, annunciate con molta
enfasi solo 18 mesi fa. Probabilmente, il mercato non ha dato le risposte
che l'azienda si attendeva.
Potenziato, invece, lo sforzo sui server Aviion, sempre rivolti al mercato
high-end, tanto per l'ambiente Nt che per quelli Unix, con particolare
attenzione rivolta ad applicazioni come il system management. Data General
intende capitalizzare gli sforzi di ricerca prodotti sull tecnologia Numa,
oggi impiegata per i modelli Unix multiprocessori.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here