Danet Studio – Gestire documenti multimediali

Il problema Creare semplici documenti XPS e XAML e intervenire su file di questi formati La soluzione Danet Studio freeware ha funzioni per creare, visualizzare e aggiungere elementi a documenti multimediali di vario genere

Dicembre 2009 XPS (XML Paper Specification) e XAML (Extensible Application
Markup Language) sono formati di file legati a WPF (Windows Presentation Foundation),
l'ambiente per la gestione della visualizzazione delle versioni più
recenti di Microsoft .NET. Entrambi utilizzano l'XML per gestire documenti
di tipo multimediale con testi, immagini, filmati, suoni e altri tipi di oggetti.

I documenti dei file XPS mantengono il loro aspetto estetico in più
ambienti, come i PDF. I file XAML, invece, sono più simili alle pagine
Web in (X)HTML. Hanno un valido aspetto estetico come gli XPS e il loro contenuto
si adatta alle dimensioni della finestra nel dispositivo in cui vengono aperti.

Per lavorare con documenti multimediali si possono usare le applicazioni integrate
in Danet Studio. Con i moduli di cui è composto è possibile creare
e gestire sia file XPS e XAML, sia RTF, DOC e TXT. Le funzioni della versione
freeware permettono di eseguire interventi più semplici di quelli disponibili
a pagamento.

I moduli di Danet Studio
Danet Creator permette di creare documenti multimediali in modalità testo
semplice o testo formattato. Nel secondo caso, chiamato Rich Text Mode, nella
pagina del documento si possono inserire immagini e riquadri rettangolari. La
versione gratuita non permette di inserire tabelle e file audio/video. Il testo
del documento ha un unico allineamento. Le dimensioni dei caratteri e la distanza
tra le righe di testo, invece, vengono controllati in modo fine. Per esempio,
le dimensioni dei caratteri variano da 3 a 640 punti. In particolare, i valori
da 6 a 14 punti comprendono anche quelli intermedi, come 6,5 e 7,5. Danet Reader
apre file XAML, RTF o TXT per visualizzarli, stamparli ed eseguire ricerche
nel testo. Il documento può essere visualizzato in una o più colonne,
su più pagine o a scorrimento.

Nel contenuto si possono inserire immagini, sfondi e altri elementi, ma non
si può modificare il testo. Si può salvare il documento finale
in XAML e in XPS. Danet Viewer apre file XPS per visualizzarne il contenuto,
variandone le dimensioni con lo zoom. Il documento può essere stampato
e salvato a sua volta come XPS o come immagine PNG. Sulla destra della finestra
si apre la colonna delle miniature per passare velocemente da una pagina all'altra.

L'applicazione ha funzionalità piuttosto simili a quelle di Acrobat
Reader. Alcune funzioni sono comuni ai vari moduli di gestione dei documenti.
Una è la ricerca nel testo che avviene scrivendo una o più parole
chiave nella casella in basso a sinistra della finestra di lavoro e premendo
Invio.
Se il testo viene trovato, i relativi caratteri appaiono selezionati con colori
invertiti. Nella ricerca avanzata si può chiedere di cercare solo parole
intere e di distinguere tra maiuscole e minuscole.

Danet Merger “permetterebbe” di mettere insieme pagine prelevate
da vari XPS, ma con la versione freeware non si riesce a salvare il documento
risultante.
Già il nome, Danet Player, indica il fatto che il modulo è un
riproduttore multimediale di file audio e di filmati video. Diverse delle funzioni
disponibili utilizzano le librerie OCX di Windows Media Player versione 10.
Da qui la necessità che sia installata questa versione del riproduttore
Microsoft o una successiva.
Per portare i file nell'elenco di quelli da riprodurre, si può
utilizzare il mouse per trascinarne le icone direttamente nella finestra di
lavoro del Player.

Danet Puzzle, infine, è un vero e proprio videogioco. Il principio di
funzionamento è simile a quello del cosiddetto “gioco del 15”,
una scacchiera di plastica quadrata di sedici caselle (4 x 4) in cui una è
vuota e le altre quindici sono occupate da mattonelle su cui sono impressi i
numeri da 1 a 15.
Le mattonelle numerate sono messe alla rinfusa. Spostandone una per volta per
occupare lo spazio che rimane vuoto, si cerca di comporre nuovamente la sequenza
numerica completa.

Nella versione gratuita, il modulo permette di spostare su una scacchiera i
pezzi rettangolari in cui viene divisa un'immagine, con l'obiettivo
di comporre nuovamente l'immagine originale. In quella a pagamento si
possono aprire anche file audio e video.

In Puzzle l'immagine può essere divisa in scacchiere da 1x1 a
6x6 celle, per confrontarsi con situazioni di complessità crescente.
Ogni mattonella può essere spostata solo nello spazio vuoto adiacente
in orizzontale o in verticale. Il movimento avviene quando si fa clic su di
essa.

Occorre fare attenzione perché, quando si variano le dimensioni della
finestra di lavoro, l'immagine che era stata scomposta ritorna intera,
nel suo stato iniziale. Lo si può fare volutamente per azzerare una certa
situazione di gioco. Nel caso contrario, invece, viene vanificato tutto il lavoro
di ricomposizione svolto fino a quel momento.

Informazioni “di contorno”
La presentazione estetica delle varie finestre di lavoro si mostra in modo raffinato.
Lo sfondo dell'area di lavoro, per esempio, ha un colore sfumato così
come quello delle varie zone rettangolari in cui è divisa ogni finestra.
In questo modo, la barra dei menu viene resa visivamente diversa dall'area
di lavoro e dalle altre aree operative del programma.

Per funzionare, Danet Studio richiama moduli di libreria di Microsoft .NET
3.0. In Windows Vista e Windows 7, quindi, non occorre fare nulla. Perché
possa funzionare su Windows XP, invece, se è presente una versione precedente
del framework, è necessario installare .NET 3.0 o un'altra successiva,
prelevandola dal sito Microsoft.
Durante il funzionamento in Windows Vista SP2, il modulo Creator non è
risultato perfettamente stabile e qualche volta l'esecuzione si è
bloccata. È stato sufficiente, però, lanciarlo di nuovo in esecuzione
da Danet Studio per averlo di nuovo disponibile.

Carta
d'identità
Software: Danet
Studio
Categoria: Lavoro
Versione: Freeware
Lingua: Inglese
Richiede
installazione :
S.O. Windows

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here