Dalla Provincia un sito per le imprese genovesi

Sul Web tutte le informazioni sui servizi forniti dall’ente

Nell’ambito della campagna “Puoi correre più veloce” la Provincia di Genova ha attivato un nuovo portale, www.provinciaimpresa.it, che raccoglie tutte le informazioni sui servizi che l'ente, in modo gratuito, flessibile e personalizzabile, mette a disposizione delle aziende per supportarle nella gestione del personale. Oltre ad un’ampia panoramica sui servizi offerti alle imprese dai Centri per l’Impiego, il sito dedica una sezione alle "Agevolazioni e Sgravi fiscali per le Aziende" con informazioni sugli incentivi che la Provincia eroga nell’ambito di progetti ministeriali, regionali e provinciali, oltre a quelli previsti dalla Normativa nazionale.


Una sezione video è dedicata alle testimonianze di alcune fra le imprese che hanno usufruito dei servizi dei Centri per l’Impiego. L'intervento punta a essere di supporto alle imprese del territorio, da cui arrivano, nonostante la congiuntura economica sfavorevole, anche segnali positivi. "Ci sono settori in crescita come il turismo, con particolare riguardo alla città di Genova -ha spiegato Susanna Picasso direttore delle politiche attive del lavoro della provincia di Genova- ma vanno bene anche il terziario nell'ambito dei servizi alle piccole imprese e soprattutto il comparto dell'innovazione tecnologica. Chi si rivolge a un mercato globale sente meno la crisi".


"'Puoi correre più veloce, la provincia ti accompagna - ha spiegato Picasso - è lo slogan rivolto direttamente agli imprenditori per comunicare che sono a disposizione strumenti pensati dall'istituzione per affiancarli nella loro attività, qualunque sia la fase che ciascuna azienda si trovi ad attraversare: sia questa l'avvio d'impresa, il rilancio o lo sviluppo".
La rete dei centri per l'impiego della provincia di Genova propone alle imprese una serie di servizi personalizzati, differenziati per tipologie e settori, puntando al presidio del territorio. Con l'attivazione del portale la provincia continua la sua attività di sportello e di consulenza per le aziende. Nel 2009 ha distribuito 520.000 euro, 5.000 euro di incentivo ad assunzione, per sostenere il lavoro, favorendo così la creazione di quasi 120 nuovi impiego. Per l'anno prossimo sono allo studio, con la regione, anche sgravi previdenziali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here