Dada cede Moqu

Dada_logoHa per oggetto la cessione della partecipazione totalitaria detenuta in Moqu il contratto vincolante sottoscritto da Dada con Italiaonline, entrambe controllate da Libero Acquisition.

Intenzionata ad affermare il proprio ruolo di operatore a livello europeo nel business della registrazione di nomi a domini, servizi di hosting e server e strumenti avanzati di comunicazione, Dada dice addio a un gruppo che, attivo nel business del Performance advertising, occupa attualmente circa 20 risorse, basate a Firenze e a Dublino, e ha chiuso l’esercizio 2014 con ricavi pari a 8,5 milioni di euro, in calo del 42% rispetto al 2013.

Da qui l’accordo secondo cui è previsto che Italiaonline acquisisca una partecipazione del 100% del capitale di Moqu, che detiene a sua volta una partecipazione del 100% in Moqu Adv Ireland, per un corrispettivo in contanti pari a 5 milioni di euro. Interamente saldati il prossimo 23 marzo, alla chiusura dell’accordo, a quest’ultimi dovrebbe aggiungersi una parte variabile di prezzo del valore di un massimo di un milione di euro da riconoscersi sulla base dei risultati del gruppo Moqu nel 2015.

L’operazione, che si inserisce nell’ambito della già annunciata strategia di focalizzazione del Gruppo Dada sul core-business dei servizi digitali per le Pmi, prevede l’impegno di Italiaonline a valorizzare le competenze professionali e l’esperienza dei dipendenti del gruppo Moqu, per i quali non sono previsti tagli occupazionali.
A condizioni di mercato, il Gruppo Dada continuerà, inoltre, a fornire a Moqu taluni servizi di tipo It e corporate fino al 31 dicembre 2015 e anche successivamente, in caso di accordo tra le parti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here