Da Nec un server Linux fault-tolerant

Disponibile anche in Europa il modello a due vie Express5800/320La, sviluppato assieme a Stratus Technologies.

6 novembre 2002 Nec ha annunciato il rilascio europeo del primo server fault-tolerant Linux, l'Express5800/320La, sviluppato assieme a Stratus Technologies. Il server a due vie di Nec, dotato di processori Intel a doppia ridondanza, utilizza la medesima architettura hardware della macchina ftServer di Stratus e dei suoi server Windows fault-tolerant Express5800. L'architettura permette tutti i processi e i comandi I/O funzionanti sui componenti ridondanti, in lockstep, con failover fault-tolerant in caso di guasto. Il sistema operativo Linux del prodotto, è basato sulla distribuzione Red Hat Linux 7.1, ma i cambiamenti significativi delle feature riguardano il kernel, i driver dei dispositivi, la gestione dello storage e della memoria, che permottono il supporto delle caratteristiche di fault tolerant.

Lo sviluppo di Linux per l'architettura fault-tolerant è stato iniziato da Stratus, circa un anno fa, ma completato da Nec. Pensato anche per un immediato rilascio negli Stati Uniti e in Asia, l'Express5800/320La è una delle due versioni del prodotto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here