Da Microtek i MicroEdge Point per gli utenti finali

La catena di computer shop destinati al grande pubblico segna una svolta nella storia del distributore romano, che conta di affiliare 100 punti vendita nel giro di due anni. A giorni anche l’inaugurazione di un nuovo cash & carry per i dealer di dimensioni medio piccole

Microtek Italia ha deciso di lanciare un programma di affiliazione, debuttando così nel mondo retail. L'obiettivo è raggiungere i 50 punti vendita entro la fine dell'anno per arrivare a 100 punti entro due anni e per farlo i distributore romano ha intenzione di attingere dal bacino dei rivenditori già attivi sul mercato consumer e Soho. Tutti gli affiliati potranno mantenere la piena libertà operativa a avranno a disposizione un sito dedicato (www.microedge.it).
Microtek non dimentica comunque il suo mercato tradizionale e con l'apertura di Torino, salgono a otto i cash & carri della catena PuntoOem. Sono tutti di proprietà e sono previste nuove aperture entro la fine dell'anno. I PuntoOem si rivolgono esclusivamente a dealer di dimensioni medio-piccole, che vengono supportati dal punto di vista logistico e commerciale anche attraverso il sito www.puntooem.it. Nel 2000 la catena di cash&carry ha registrato un fatturato di 52 miliardi di lire e Vincenzo Riccio, general manager di PuntoOem, prevede di chiudere l'anno con un giro d'affari di 70 miliardi di lire, pari al 23% del fatturato globale di Microtek Italia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here