Da Intel nuovi Atom per netbook e desktop entry-level

Il colosso di Santa Clara ha annunciato la disponibilità della piattaforma Atom di nuova generazione, costituita dai primi chip Intel a 45 nm con controller di memoria e grafica integrati nella Cpu

Nonostante l'anno di crisi, il mercato mondiale dei pc sembra chiudere il 2009 in sostanziale tenuta. Secondo alcuni dati recentemente rilasciati da Idc, il segmento ha registrato le sue maggiori difficoltà in ambito business, mentre nel settore consumer ha messo a segno addirittura una crescita in volume attorni al 10%, un trend positivo che dovrebbe continuare fino al 2013 affiancato da una ripresa dell'area business già a partire dal 2010.

«Per quanto riguarda i desktop - ha precisato Andrea Toigo, enterprise technology specialist di Intel Italia -,  la crescita si registrerà soprattutto negli small form factor e nei device All-in-one, mentre nel settore notebook si stima che il mercato si concentrerà soprattutto su dispositivi sottili e leggeri dalle dimensioni inferiori ai 14”».
Due trend che Intel intende assecondare, rilasciando prodotti sempre più idonei a sostenere il business di un canale interessato a realizzare un'ampia varietà di deskop entry level in formato ridotto e a fasce di prezzo competitive.

Proprio in quest'ottica, il colosso di Santa Clara ha annunciato la disponibilità della piattaforma Atom di nuova generazione, costituita dai primi chip Intel a 45 nm con controller di memoria e grafica integrati nella Cpu, carattistiche in grado di rendere possible la realizzazione di sistemi a basso consumo, di dimensioni ridotte e dalle prestazioni più elevate.

«Per i netbook - ha continuato Toigo - la nuova piattaforma Atom è composta dal processore N450 e dal nuovo chipset NM10 Express a basso consumo. Per i desktop entry-level sono, invece, a disponibili i nuovi D410 o D510 dual-core, sempre abbinati al chipset NM10 Express. Tra le caratteristiche più significative della nuova piattaforma spicca l'integrazione del controller di memoria e della grafica nella Cpu, una novità assoluta del settore per i chip x-86, che segna il passaggio a due chip dai tre precedenti, un valore Tdp inferiore e una riduzione sostanziale dei costi, dell'ingombro complessivo e del consumo energetico».

In dettaglio il nuovo Atom N450 è un processore single-core con 512 Kb di cache L2 e un Tdp totale di 7 watt, incluso il chipset. L'Atom D410 è, invece, un processore single-core con 512 KB di cache L2 e un Tdp totale di 12 watt, incluso il chipset, mentre il D510 per è un Atom dual-core con 1 MBb di cache L2 e un Tdp totale di 15 watt, incluso il chipset. Tutti i nuovi chip operano a 1,66 GHz.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here