Da Ibm una nuova unit per i Web service negli ambienti dipartimentali

Il braccio consulenziale di Big Blue si impegna a favorire una diffusione mainstream dei progetti in materia di servizi Internet.

17 novembre 2003 Ibm dovrebbe lanciare, oggi, una unit specializzata nell'universo dello sviluppo dei servizi Web. Ingegneri, architetti e sviluppatori, consulenti di quello che era in precedenza il business in materia di servizi di consulenza globale e di management di PricewaterhouseCoopers, formeranno un centro d'eccellenza per assistere le organizzazioni nello sviluppo della propria strategia di servizi Internet. In pratica, i consulenti aiuteranno i clienti a organizzare i flussi di lavoro e a sviluppare architetture component based, favorendo l'integrazione e l'esposizione dei sistemi legacy al di fuori dei confini delle aziende, utilizzando la Rete. Michael Liebow, vice president per l'area Web service di Ibm Global Services, chiarisce che l'intento dichiarato della nuova unit sarà quello di favorire l'implementazione dei servizi Web all'interno degli ambienti workgroup e dipartimentali, cercando di ridurre al minimo i tempi del Ritorno sugli investimenti di questi progetti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here