Da Ericsson e Juniper un Ggsn per le reti 3G

L’operatore italiano Wind figura tra i primi ad aver adottato il nuovo prodotto, una soluzione Juniper proposta da Ericsson che permette di convertire le infrastrutture voci alle reti di nuova generazione

Juniper ed Ericsson hanno rilasciato un Gateway General
Packet Radio Service Support Node (Ggsn) destinato agli operatori di telefonia
mobile. Si tratta di un elemento della rete che permette agli operatori di
convertire le proprie infrastrutture voce alle reti multimediali di nuova
generazione (3G), e che è in grado di offrire opzioni di commercio elettronico,
condivisione in tempo reale delle applicazioni e giochi. Il prodotto è stato
battezzato da Ericsson Abx 250 06 Ggsn e si tratta, in sostanza, di un router
Juniper della serie M20 espressamente creato per le applicazioni mobili. Il
prodotto potrà essere utilizzato indifferentemente sia su reti 2,5G Gprs, sia su
su network 3G Wcdma (Wideband Code Division Multiple Access). La soluzione è in grado di inviare fino a 350mila pacchetti
al secondo e si interfaccia direttamente ad altri dispositivi Ip, funzionando
come un router periferico tra la rete mobile e la rete pubblica.
Il carrier
Wind figura tra le prime società ad aver adottato il nuovo Ggsn.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here