Da Check Point ZoneAlarm Internet Security Suite 7.0

Nella nuova versione la semplicità d’uso è stata posta in testa alla lista delle priorità.

Check Point ha annunciato quest'oggi il lancio dell'atteso ZoneAlarm
Internet Security Suite 7.0.

Tra le novità vi sono un nuovo motore
antivirus in grado, secondo quanto dichiarato, di riconoscere ed eliminare una
più vasta gamma di minacce anche grazie ad un costante aggiornamento
dell'archivio delle firme virali adeguato automaticamente ogni ora.


Oltre ad un più robusto modulo antispyware, la suite ZoneAlarm integra
un "personal firewall" ("OSFirewall") completamente rivisto. Quest'ultimo
dovrebbe permettere all'utente di fidare su un approccio di difesa
proattivo.

Migliorate anche le capacità del firewall nel bloccare
malware, spyware, rootkit, keylogger ed altre pericolose minacce. "OSFirewall" è
stato dotato anche di un'innovativa modalità di "auto-apprendimento" che
dovrebbe automaticamente configurare le impostazioni di sicurezza del prodotto
sulla base dello specifico ambiente di lavoro e del comportamento dell'utente
riducendo così il numero di messaggi d'allerta.

E' stato infatti proprio
questo il punto dolente di ZoneAlarm (comune ad altri prodotti): la
visualizzazione di troppe finestre a comparsa distoglie l'utente dal suo lavoro
e tende ad infastidirlo.

Come confermato da Check Point, la semplicità
d'uso è stata posta in testa alla lista delle priorità.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here