Crm ed Erp si parlano con Dynamics 365

Con Dynamics 365, Microsoft rompe le barriere fra Crm ed Erp. La nuova piattaforma cloud supera la tradizionale gestione a silos per creare una nuova suite che comprende una serie di applicazioni acquistabili separatamente.

Dynamics 365 for Sales, Customer Service, Field Service, Project Service Automation, Operations sono le applicazioni usufruibili anche da mobile su piattaforme Android, iOS e Windows. In più sono previste funzionalità integrate con Office 365.
Dynamics 365 for Sales integra funzionalità social e nuove modalità di gamification a supporto degli scenari di vendita e della motivazione dei team.
Con Customer Service è possibile ottimizzare i flussi di lavoro gestendo risorse destrutturate all’interno di un’unica area di lavoro.
L’app Field è dedicata alla produttività degli operatori che lavorano sul campo attraverso una migliore gestione dell’agenda dei tecnici e beneficiando delle informazioni gestite dalla suite IoT, mentre con Project Service Automation è possibile centralizzare le attività di project management e le Operations sono una soluzione Erp di livello enterprise fruibile in modalità SaaS con funzionalità specifiche per diversi settori, dal retail al manufacturing, dalla Pa ai servizi.
Dynamics 365 for Operations viene rilasciato in versioni localizzate per oltre quaranta mercati e fiscalità.

Business intelligence

Oltre all’integrazione con Office 365, sono previste anche funzionalità di business intelligence abilitate dall’integrazione nativa di PowerBi e Cortana oltre a PowerApps che consente di sviluppare in prima persona applicazioni role-based in risposta a specifici obiettivi funzionali, e  Microsoft Flow, che consente di creare workflow per automatizzare i flussi di lavoro. Altre integrazioni che riguardano l’intelligenza a supporto dei processi di business sono state introdotte nell’app delle Operations permettendo ai rivenditori di offrire consigli di prodotto personalizzati a clienti nel punto vendita grazie ad algoritmi di machine learning basati sulla storia del cliente, sui suoi acquisti soliti, sulla wish-list e su ciò che comprano clienti simili. Dynamics 365 for Sales invece include Relationship Insight che partendo da fonti diverse determina lo stato della relazione e dare al venditore indicazioni utili per offrire un’esperienza più personalizzata al cliente.

Dynamics 365 For Sales

Si tratta di una suite nata a misura del cliente – spiega Martina Pietrobon Dynamics group leader – che aumenta la produttività e si adatta a ogni esigenza”. La forte integrazione con l’intelligenza artificiale, prosegue Pietrobon, si vede per esempio con il forecasting, ma la suite è in grado anche di segnalare le interazioni con li clienti che sono ferme da qualche tempo oppure se la mail con l’offerta è stata aperta.  “Si tratta di una suite adattabile alle esigenze del cliente  - aggiunge - grazie al common data model che sta alla base di Dynamics 365 e di Office 365. Questo permette le integrazioni fra le app di Dynamics e l’integrazione del dato sincronizzato con Office 365”.

Il licensing

La nuova soluzione di Microsoft prevede anche l’integrazione delle app delle terze parti create dagli Isv che sono state inserite in un marketplace, App source. In questo modo è possibile individiaure le app utili che sono divise per per categoria e settore. Dal punto di vista del licensing è previsto l’acquisto della singola o di sviluppare dei piani di acquisto con con scaglioni di prezzo a seconda del numero di utenti. Per non svantaggiare il mondo delle Pmi è stata creata un’opportunità di licensing per il mondo Smb definito in base al numero di utenti.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here