Crescono gli acquisti online

Stando alle stime di GartnerG2, nel Vecchio continente, alla fine del 2002, il mercato dello shopping online varrà 97,8 miliardi di euro, ma peserà solo per il 2,3% sul totale delle vendite retail registrate in Europa.

In ascesa il mercato dello shopping online in
Europa. A sostenerlo è GartnerG2, business unit della società di ricerca
statunitense Gartner che, sull'argomento ha rilasciato una serie di dati
incoraggianti. A quanto pare, entro la fine dell'anno in corso, le vendite su
Internet nel Vecchio continente raggiungeranno un valore pari a 97,8 miliardi di
euro, il 48% in più rispetto ai 66,2 miliardi riportati giusto un anno fa. Ma a
dispetto di un tale incremento, le vendite in questione peseranno solo per il
2,3% sull'intero totale delle vendite retail effettuate in Europa.

Per
porre rimedio a questa situazione, GartnerG2 suggerisce ai retailer di rivedere
i propri investimenti online focalizzandosi meglio su una strategia multicanale,
che sposi diverse metodologie di vendita, in aggiunta a quelle
tradizionali, per abituare i buyer a diverse tipologie di acquisto. I
suggerimenti in questo senso sono, inoltre:
* di non basare l'intero successo
di un'iniziativa online sul fatturato derivante dalle vendite;
* di sposare
una serie di iniziative per continuare a promuovere la vendita off line presso i
negozi fisici;
* di stringere partnership tecnologiche con operatori di rete
e fornitori di contenuti per abbassare i costi e ridurre i rischi.


Stando alle previsioni della società di ricerca statunitense, entro il
2005, il 73% degli acquisti online verrà realizzato attraverso personal
computer, il 17% utilizzando la Tv digitale e il rimanente 10% grazie a
dispositivi mobile.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here