Cresce la rete di videocomunicazione di Regus

Sono 35 i punti pubblici in Italia.

Regus, società operante nel facility management, ha annunciato l'inaugurazione della propria rete di videocomunicazione ad accesso pubblico, composta nel mondo da 2.500 suite di videocomunicazione. Le suite si appoggiano ai centri Regus e alle strutture messe a disposizione dai partner coprendo 115 nazioni e 1.110 città e hinterland urbani.
Per quanto riguarda l'Italia sono disponibili 35 punti in diversi comuni

Durante il 2009 Regus ha registrato un aumento medio del 22% nelle prenotazioni di servizi di videocomunicazione.

Secondo la società la ragione è legata al fatto che le aziende richiedono strumenti intelligenti che consentano di ridurre le trasferte di lavoro, l'impatto ambientale associato e soprattutto i relativi costi, senza comunque penalizzare le attività aziendali.

Per utilizzare le soluzioni di video comunicazione di Regus bisogna prenotarsi con un anticipo compreso fra tre e sette giorni. L'utente deve indicare il luogo in cui si trova per prenotare il servizio a lui più vicino.

Oltre ai servizi di videocomunicazione tradizionali, Regus sta lavorando all'implementazione di studi di telepresenza ad accesso pubblico in collaborazione con Cable & Wireless utilizzando attrezzature Polycom Rpx.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here