Come creare con successo team di lavoro ad alte prestazioni

Il lavoro di squadra sta diventando sempre più importante all'interno delle organizzazioni e parlare di prestazioni elevate non è fuori luogo: effici, porte chiuse e individualismo hanno lasciato spazio a cooperazione, generosità e sinergia.

Ma che cos’è veramente un Tap (Team ad Alte Prestazioni)? Come possiamo definirlo o quanto meno identificarne le caratteristiche chiave?

Lo ha spiegato Lídia Nicolau, Chief Happiness Officer di Habitissimo, che affronta la questione nel suo blog Trabajar la Felicitad.

In genere, quando si parla di team ad alte prestazioni per il lavoro, si mettono in evidenza alcuni aspetti:

(1) un eccellente livello dei risultati lavorativi conseguiti, tendente a un miglioramento continuo;

(2) elevata soddisfazione e motivazione dei suoi membri;

(3) longevità nel tempo.

Un team viene considerato ad alte prestazioni solamente se è in grado di mantenere ottimi risultati nel tempo.

I dieci comandamenti per un Tap

Ora che abbiamo chiarito la definizione di un team ad alte prestazioni, occorre anche capire quali sono le basi da cui partire per crearlo. Ci sono alcuni principi fondamentali da considerare quando si intende costruire una squadra di questo tipo.

Di seguito ecco 10 principi fondamentali da tenere sempre presenti per costruire un TAP efficace:

  1. Obiettivo comune. Essere chiari fin dall’inizio sulla situazione di partenza e sugli obiettivi da raggiungere.
  2. Ruoli chiari. Qual è il compito di ogni rappresentante del team?
  3. Definire la responsabilità dei processi. Ed è molto meglio che si tratti di una responsabilità “dinamica.”
  4. Processi, struttura e regole efficaci. Prima di dover affrontare la pressione quotidiana, è opportuno stabilire regole e processi chiari, onde evitare possibili frustrazioni.
  5. Rapporti solidi. Uno per tutti e tutti per uno, non è retorica. Un buon tessuto sociale, coerente e forte aiuta ad evitare lo stress.
  6. Ottima comunicazione. Una comunicazione fluida, chiara e veloce è il miglior carburante per il motore del team.
  7. Diversità. Idee innovative e creatività vengono favorite se il team è composto da persone con profili differenti.
  8. È importante che un team di lavoro - o i suoi singoli componenti - ricevano nel corso del tempo feedback positivi e incoraggiamenti. Senza un riconoscimento adeguato, è difficile ottenere risultati ottimali.
  9. Ricercare l'eccellenza. Per un team ad alte prestazioni non è sufficiente raggiungere l'obiettivo, occorre superarlo e porsene di nuovi. Un TAP non è mai soddisfatto ma sempre affamato di qualcosa di nuovo, vuole stupire e migliorarsi.
  10. Essere desiderosi di imparare dagli altri. È la generosità che porta alla sinergia. Ammirare i colleghi, imparare da loro e condividere le conoscenze per arricchirsi ulteriormente.

Come creare team d’eccellenza adesso

Per muovere i primi passi verso il successo e creare un team ad alte prestaizoni, occorre avere ben chiari 4 punti in particolare, dell'elenco sopra menzionato:

  1. È mportante definire con chiarezza l’oggetto delle attività del team, fin da subito.
  2. Perché. Quali sono gli obiettivi del progetto.
  3. Quali sono i processi e le norme da seguire, quale la struttura che viene create...
  4. È bene che il team sia composto da persone con caratteristiche differenti, come abbiamo visto, ma è fondamentale che questi profili operino in concreto.

Tutto il resto viene dopo, via via che il team cresce e che il progetto avanza. Sarà sufficiente?

Per Lidia Nicolau sì. Di solito le cose sono molto più facili di quello che sembrano se si hanno chiare le linee guida da seguire e i punti chiave su cui costruire la struttura. Non sarà per forza una passeggiata, ma più solida è la base, più probabile sarà che il team che andiamo a creare possa raggiungere il successo.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here