Costa Crociere fa il check in mobile

I prodotti di Datalogic Scanning scelti dal Direttore dei sistemi informativi di bordo.

Costa Crociere ha adottato una soluzione che consente sveltire la modalità di controllo dei passeggeri e dell'equipaggio in fase di imbarco e sbarco dalle navi.

Mediante lo scanner Magellan 1000i presente nelle postazioni di Ship Gate della nave, il personale Costa può leggere il codice a barre presente sulla Carta Costa e visualizzare immediatamente la foto dell'ospite (acquisita al primo imbarco) sul display di un computer.

Con l'implementazione del nuovo sistema è aumentata del 20% la performance di lettura e di conseguenza si sono ridotti i tempi di attesa per l'accesso a bordo.

Mentre prima era necessario personale preposto ad assistere l'ospite nella fase di lettura da device, ora lattività non è più necessaria per cui il personale può dedicarsi al puro controllo che oltre a velocizzare le operazioni di imbarco e sbarco ne aumenta anche la sicurezza.

Complessivamente sono 120 gli scanner imaging Magellan 1000i di Datalogic Scanning forniti a Costa Crociere su tutta la flotta per il progetto Ship Gate.

Come riporta una nota di Datalogic, per Franco Caraffi, Direttore dei sistemi informativi di bordo, la soluzione ha permesso di aumentare l'efficienza del sistema di lettura dei codici a barre delle Carte Costa tanto da renderlo paragonabile a quelli basati su Rfid.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here