Così si valutano i servizi di hosting

I fattori da prendere in considerazione. Per una scelta oculata

dicembre 2005 I fattori di valutazione di un servizio di hosting sono
molteplici, e chiaramente la loro importanza (con la conseguente valutazione
economica) dipenderà esclusivamente dalle esigenze di ogni sito. Di seguito,
alcune caratteristiche da valutare per una scelta oculata.

Spazio Web
E' la dimensione dello spazio che abbiamo a disposizione per le nostra pagine
e per tutti i file correlati. Una pagina HTML occupa solo pochi kB, ma a contribuire
all'utilizzo di spazio ci pensano le immagini e i vari file caricati.
Qualche decina di MB (da 20 a 50 MB) è sufficiente per la maggioranza
dei siti amatoriali, ma è comunque facile calcolare lo spazio di cui
avremo bisogno controllando la dimensione delle cartelle occupate in locale
dal sito.

Larghezza di banda
E' la capacità di un canale di trasmettere dati. Maggiore è la
larghezza di banda, maggiore è il numero di utenti che possono utilizzare
la linea; al contempo aumenta anche la velocità della trasmissione dei
dati che gli utenti trasmettono e ricevono. Generalmente chi fornisce il servizio
di hosting non pone limiti alla banda utilizzabile (o meglio, non la definisce),
ma neppure garantisce una banda minima. In questi casi può capitare che
un sito molto trafficato venga “strozzato” dalla mancanza di banda
e che si debba ricercare un ISP che garantisca una banda minima (con l'ovvio
sovrapprezzo). Per calcolare la banda necessaria si dovrebbe conoscere la media
giornaliera di visite del nostro sito: moltiplicandola per il numero di pagine
viste, per il peso delle pagine e 30 giorni si ha la banda che il sito consumerà
in un mese. Alcuni ISP pongono limiti alla banda massima utilizzabile in un
periodo di tempo, superata la quale si paga un ulteriore prezzo per il servizio.

Accesso FTP
Il File Transfer Protocol è il miglior modo per caricare le pagine nel
dominio e gestirne le cartelle. Un accesso solo tramite HTTP non è un
buon sistema di gestione.

Linguaggi ed estensioni supportate
Sono i linguaggi server-side (come PHP, ASP, JSP, CGI) o le estensioni (come
quelle di Frontpage) che il server supporta.
Se il server non “gestisce” questi linguaggi, non potremo usarli
per creare le nostre pagine.

Database
Sono le basi di dati (come Access, MySQL, PostgreSQL) su cui possiamo operare
e che possono “alimentare” le pagine. Se ne abbiamo bisogno, va
verificato anche quanto spazio ci viene messo a disposizione, quanti database
possiamo creare e come funziona il sistema di amministrazione.

Uptime (downtime)
Espresso in %, rappresenta la percentuale di probabilità che il server
sia in funzione e quindi il nostro dominio sia raggiungibile. Il sito di una
banca dovrà essere sempre disponibile, mentre un sito personale può
certamente sopportare senza patemi qualche interruzione (a patto non siano troppo
frequenti). Da notare che un uptime del 99% significherà che in un anno
il nostro sito sarà bloccato per più di tre giorni e mezzo totali.

E-mail
Spesso, ma non sempre, al dominio sono associate anche delle caselle di posta
elettronica. E' utile conoscere quante sono e la loro dimensione massima, come
vi si accede (via web? Via POP, iMAP?) e se sono compresi antivirus e antispam.

Servizi accessori di gestione
Sono i servizi accessori forniti col dominio, ad esempio per la gestione di
mailing list, o per la creazione di aree riservate su un sito, o per le statistiche.

  Sito amatoriale Sito personale o professionale Sito aziendale o con molto traffico
Prezzo Gratuito > 100 euro/anno
Dominio www.nome.provider.it; www.provider.it/nome www.nome.it www.nome.it
Spazio Web 5-20 MB > 50MB
Larghezza di banda Non definita(illimitata) Non definita (illimitata) Banda minima garantita
Accesso FTP no
Linguaggi server-side no PHP PHP, ASP, CGI, estensioni Frontpage,...
Database no MySQL, PostgreSQL MySQL, PostgreSQL, Access, SQL Server,...
Uptime Non definito Non definito > 99%
E-mail no Fino a 5 e-mail; accesso via web e POP3 Illimitate; accesso via web e POP3
Servizi accessori no Mailing list Mailing list, statistiche, antivirus, antispam, aree riservate
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here