Corel cede a una start up le attività Linux

Per due milioni di dollari e una partecipazione azionaria, la società canadese cede il proprio business in area Linux a Xandros, filiale di Linux Global Partners

C’è voluto quasi un anno di negoziati con diversi attori presenti sulla scena per giungere finalmente all’accordo. Che ora è però definitivo. Corel ha infatti ceduto le proprie attività in area Linux a Xandros, una società nata non più di un mese fa come filiale di Linux Global Partners, che ne detiene il 95% del capitale. Nella sostanza, per la cessione di licenze, prodotti, attività e tutto quanto ruota intorno a Linux, Corel riceverà 2 milioni di dollari, il 5% del capitale di Xandros (prima detenuto al 100% da Linux Global Partners) e una partecipazione del 2% in quest’ultima. Inoltre, ha firmato un accordo di non concorrenza per i prossimi 18 mesi. A Xandros, oltre al sistema operativo, arriva una base utenti stimata in oltre 2 milioni di persone.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here