Cordless evoluti per infermieri a portata di paziente

generica
VoIp –

Tempi e costi di gestione della comunicazione ridotti con il sistema di chiamata per la camera di degenza messo a punto da Bticino e Wildix per potenziare la rintracciabilità del personale medico e paramedico.

È una soluzione dedicata a case di riposo e strutture medicalizzate quella messa a punto a quattro mani da Wildix e Bticino, attente a ridurre tempi e costi di gestione della comunicazione potenziando la rintracciabilità di personale medico e paramedico.
In un accordo già anticipato precedentemente, lo sviluppatore e produttore di soluzioni hardware e software per la comunicazione integrata e il brand specializzato nell’ambito della domotica e conosciuto in tutto il mondo per la produzione e distribuzione di impianti elettrici a uso civile, industriale e terziario, hanno congeniato un servizio di assistenza attorno al dispositivo cordless W-Air Wildix.

Studiato per supportare fino a 200 utenti registrati, 40 W-Air Base per sistema, 30 terminali Dect, 3 Repeater per base e con un raggio di copertura di 50 metri indoor, che diventano 300 in modalità outdoor, all’interno del sitema Wildix è associato il nominativo del personale medico e paramedico a disposizione della struttura sanitaria.
Lo stesso che, al momento della richiesta di intervento da parte di un paziente tramite pulsantiera Bticino installata nelle camere di degenza, riceve una contestuale chiamata che, indirizzata dal sistema Wildix ai cordless del personale in servizio in quel momento, permette di visualizzare su display e di ascoltare un messaggio vocale preregistrato e, di volta in volta customizzabile, per essere informati su tipologia di allarme e numero di stanza da cui proviene la chiamata.

All’infermiere di turno non resta che intervenire e, se necessario, premere l’allarme per convocare il personale medico, raggiunto sempre da una chiamata al cordless dedicato, mentre tutti gli eventi vengono registrati e, grazie alla funzione “tracciabilità eventi”, sono visualizzabili anche per garantire un controllo della qualità del servizio effettuato nelle singole strutture.

Grazie alla nuova tecnologia wireless Cat-Iq (Cordless advanced technology-Internet quality), che unisce telefonia e Internet per rendere disponibile una molteplicità di nuove funzioni, il sistema W-Air messo a punto da Wildix non si integra solo con la soluzione basata su tecnologia Bus/Scs per istituti di riposo e strutture medicalizzate Bticino, ma è in grado di garantire un alto livello di scalabilità con la rapida integrazione di nuovi componenti.

Non solo.
Grazie alla licenza dello strumento di collaboration Wildix CtiConnect, in aggiunta al servizio di mobilità, Wildix è anche in grado di soddisfare le esigenze dei Cup, che vanno ad aggiungersi a un settore sanitario cui la realtà di Trento propone schermi in condivisione per operazioni di assistenza o formazione e servizi di audio e videoconferenza per effettuare riunioni a distanza, anche in mobilità, attraverso client iPhone, iPad e qualsiasi altro dispositivo connesso a Internet.

Pubblica i tuoi pensieri