Contro i pirati del software Microsoft lancia il Pid, Product Identification Service

Un’iniziativa gratuita per un mese intero, con cui la società intende venire incontro ai rivenditori dubbiosi sull’autenticità del software che dovrebbero rivendere.

Microsoft Italia ha lanciato una nuova iniziativa per tutelare i rivenditori minacciati dai software contraffatti. Si chiama Pid Service, ossia Product Identification Service, e per il momento avrà una durata test di un mese, dal 19 giugno al 19 luglio. Si tratta di un servizio gratuito, rivolto ai rivenditori Microsoft che abbiano dei dubbi sull'originalità dei software acquistati. in tal caso potranno infatti inviare a Microsoft le copie "sospette", dove un Pid team esperto in problemi di contraffazione eseguirà una perizia tecnica.
Se da tale perizia risulterà che il software è effettivamente contraffatto (e se è accompagnato da una fattura che ne attesti l'acquisto negli ultimi sei mesi) Microsoft sostituirà gratuitamente il pacchetto piratato con una copia autentica dello stesso prodotto. Ovviamente se il prodotto risulterà autentico sarà automaticamente rimandato al rivenditore.
Il Pid Service non sarà applicato a prodotti palesemente contraffatti, come i cd rom masterizzati.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here