Contributi alle Pmi lodigiane per l’acquisto di hardware e software gestionali

La Camera di Commercio di Lodi ha stanziato 200 mila euro a fondo perduto per la realizzazione di investimenti aziendali, tra cui anche sistemi hardware e sofware gestionali.

La Camera di
Commercio di Lodi
promuove un Bando per l'erogazione di contributi destinati alla realizzazione di investimenti aziendali. Si tratta di contributi in conto capitale a
fondo perduto pari
a 200
mila euro
che possono essere destinati a spese per:

  • sistemi informatici hardware;
  • software gestionali;
  • macchinari, impianti e
    attrezzature funzionali all'attività d'impresa ad esclusione di impianti
    di riscaldamento e raffreddamento;
  • sistemi per la sicurezza;
  • consulenze finalizzate alla
    registrazione di marchi, disegni e modelli, topografie di prodotti e
    brevettazione di invenzioni, modelli di utilità e nuove varietà nel limite
    del 30%del valore dell'investimento totale;
  • acquisto di marchi e brevetti;
  • costi di prototipazione per
    invenzioni e modelli di utilità;
  • materiale promozionale relativo
    all'impresa e/o pagine web aziendali.

Sono ammesse
a contributo solo le spese per investimenti effettuate dal 01/01/2014.

Il
contributo è stabilito nella misura del 50% delle spese ammissibili, con
un minimo di 2.000 euro (a fronte di spese ammissibili pari a  4.000 euro) e un
massimo di  7.500 euro
(a fronte di spese pari a 15.000 euro).

I contributi
saranno assegnati secondo l'ordine cronologico di arrivo delle istanze e fino
ad esaurimento dei fondi disponibili.

Possono
presentare domanda di contributo le imprese iscritte al Registro Imprese della
Camera di Commercio di Lodi, attive e in regola con il pagamento del diritto
annuale camerale.

Il
contributo verrà erogato in regime de minimis, sono pertanto escluse le imprese
appartenenti ai settori della pesca, aquacoltura, settore carbonifero.

La domanda
deve essere inviata esclusivamente in modalità telematica
a partire dalle ore 9.00 di lunedì 10 febbraio alle 18.00 di mercoledì 30
aprile 2014
all'indirizzo di posta elettronica certificata cciaa@lo.cert.legalmail.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here