Consolidare per far crescere la competitività

La virtualizzazione è ormai considerata il viatico per diminuire il consumo di corrente elettrica destinata all’alimentazione e al raffreddamento dei data center, per abbattere i costi di acquisizione dell’hardware, automatizzare la gestione dei deskto

La virtualizzazione è ormai considerata il viatico per diminuire il consumo di corrente elettrica destinata all'alimentazione e al raffreddamento dei data center, per abbattere i costi di acquisizione dell'hardware, automatizzare la gestione dei desktop e dei server e, infine, distribuire le applicazioni in maniera centralizzata.

«Le priorità aziendali che riscontriamo sul mercato vanno proprio nell'ordine della riduzione dei costi, dell'aumento di produttività e della ricerca di nuove opportunità di business», ha dichiarato Matteo Mille, direttore Server & Tools business group per l'Italia di Microsoft, che fa perno sulla sinergia tra Windows Server 2008 e la famiglia di prodotti System Center per la gestione illimitata delle macchine virtuali. Con la stessa piattaforma, infatti, è possibile gestire sia le risorse server che i desktop, sia quelle virtuali che fisiche, sia gli hypervisor Microsoft che quelli della concorrenza.

«Proponiamo sistemi di controllo di gestione omogenei per ambienti virtualizzati eterogenei - ha puntualizzato - e intendiamo migliorare i benefici di questa tecnologia anche in termini di Roi».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here