Connettività a 1 Gb simmetrico per Brunico e dintorni

APBL’Azienda Pubbliservizi Brunico ha scelto Brocade per incrementare i servizi di connettività Internet of Things offerti a circa 18mila abitanti già interessati dai servizi di acqua, elettricità, fognature, teleriscaldamento e telecomunicazioni, forniti dall’ex municipalizzata anche in una parte dei comuni confinanti di Perca e Gais, in Val Pusteria.

Dopo un percorso di “Try & Buy” nel periodo a cavallo tra dicembre 2011 e gennaio 2012, la multi-utility ha, infatti, optato per installare gradualmente, e con il supporto del system integrator Vox Plus di Milano, due router Brocade NetIron Cer, trenta switch Brocade 6910 uno switch Brocade ICX 6650 a 40 porte da 1/10 GbE, altri venti switch Brocade 6910 e quindici Brocade ICX 6450.

Del vendor di networking, i cui dispositivi erano già stati installati in precedenza per gestire la rete dei regolatori del teleriscaldamento, Azienda Pubbliservizi ha particolarmente apprezzato l’affidabilità e il ventaglio di funzionalità utile a proporre una rete caratterizzata da “micro-Pop” all’interno dei quali Apb porta materialmente la connettività nei diversi appartamenti arrivando all’utente finale con una connettività a 1 Gb simmetrico.

Da qui il servizio WiBack, wireless backhaul, inaugurato a ottobre 2013, sia in fibra ottica sia via ponte radio, che rappresenta il primo nodo del genere in Italia, mentre l’ulteriore acquisto di venti switch Brocade 6910 avvenuto nel 2014 testimonia il crescente sviluppo delle nuove connessioni di clienti Internet per l’Azienda della città sudtirolese che, dal 1° luglio 2012 a oggi, ha superato quota 630 clienti, tra utenze business e domestiche.

 

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here