Confusione nemica del cloud computing

Secondo un rapporto di Colt un manager europeo su due non sa bene cosa possa offrire la nuvola.

Secondo una ricerca di Colt il tasso di adozione del cloud computing è direttamente proporzionale alla conoscenza che si ha dei servizi basati sulla tecnologia e le risultanze dicono che c'è ancora molto da fare per informare i Cio sulla materia.

Colt ha commissionato la ricerca a Portio, che ha preso in considerazione società che hanno valutato e adottato il cloud computing e le unità che, dopo averlo valutato, l'hanno scartato.

Il sondaggio è stato condotto tra agosto e settembre 2009 in 13 paesi europei sentendo 352 manager che hanno indicato di essere coinvolti nelle decisioni di acquisto di tecnologia nelle proprie organizzazioni. Nel gruppo di intervistati il 65,3% era costituito da professionisti di primo livello, ossia Cio, Cto, senior It e head It e responsabili di funzioni It direttamente subordinati al Ceo o al proprietario dell'azienda; il rimanente 34,7% era composto da un misto di intervistati di livello 2 e 3, come professionisti subordinati al responsabile It o che fanno parte del team. Servizi professionali, settore finanziario, media e Pa i settori coinvolti.

La ricerca indica che il 77% di coloro che hanno familiarità con questa tecnologia stanno attualmente valutando, hanno già adottato o stanno per ricorrere all'uso di servizi di cloud computing.

Ma, anche, che il 56% degli intervistati non ha una conoscenza approfondita del cloud computing.

Il settore pubblico si colloca ai livelli più bassi in termini di familiarità con i servizi cloud, con solo il 37% dei responsabili che afferma di conoscere la tecnologia.

Per aiutare a fare chiarezza, Colt ha adottato e sta promuovendo la definizione di cloud computing emessa dal National Institute of Standards and Technology (Nist), ed è convinta che la disponibilità di standard di settore sia fondamentale per l'attività di informazione dei Cio in materia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here