Confini sempre meno netti tra mobilità aziendale e personale

Cuddling with multiple devicesAttinge da un campione di dati proveniente, a livello globale, da aziende clienti e operatori di rete mobile il Citrix Mobile Analytics Report che, per la prima volta, ha preso in considerazione i trend della mobilità sia a livello business sia consumer.

Ne è emersa una prima importante evidenza, ovvero che la linea di separazione tra mobilità aziendale e personale è sempre meno netta, perché gli utenti tendono a utilizzare sempre più spesso gli stessi smartphone e tablet in ogni ambito della propria vita.

Un trend a cui gli utenti dei dipartimenti It farebbero bene a prestare attenzione, se vogliono davvero capire come i dispositivi di tipo phablet possono avere ripercussioni su piani tariffari e budget aziendali.
Stando, infatti, a quanto riportato nella prima edizione semestrale 2015 dello studio Citrix, i possessori di iPhone 6 Plus utilizzano una quantità doppia di dati rispetto a chi utilizza un iPhone 6. Un dato, quest’ultimo, molto probabilmente imputabile allo schermo più grande a disposizione della versione più evoluta del dispositivo mobile di casa Apple.

Partendo allora dal presupposto che, man mano che il traffico di dati cresce l’esperienza mobile diventa sempre di più un’esperienza video, la logica conseguenza è che, con la sempre maggior diffusione dei video su mobile, la capacità di ottimizzazione di questo tipo di contenuti sarà sempre più importante per garantire una buona esperienza a utenti e aziende.

Per quest’ultime il numero dei dispositivi gestiti è, infatti, aumentato del 72% anno su anno mettendo in evidenza, sempre secondo il Report, chiare tendenze verticali e geograficamente ben definite. La prima è che iOs si conferma la piattaforma più utilizzata dalle aziende, con una fetta di mercato del 64% a livello mondiale, mentre Android guadagna popolarità in Asia e Windows è molto più utilizzato nell’area Emea (16%), che non in Nord America (7%).

Un’analisi più approfondita mostra, inoltre, che la distribuzione dei dispositivi cambia anche a seconda dei settori di mercato, con il 71% dei dispositivi aziendali nel settore finance che utilizzano iOs e una penetrazione del 39% dei dispositivi basati su Android nel settore healthcare.

Infine, nella analisi di informazioni anonime estratte da un campione di clienti Citrix, fanno la loro comparsa anche app di produttività e collaborazione inserite in whitelist e blacklist, segno che le aziende sono sempre più attente alla gestione della mobilità per i propri dipendenti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here