Con NetApp, disaster recovery on cloud per Randstad

Attraverso la consulenza di Storm Technologies e le soluzioni NetApp All-Flash FAS8040 e NetApp Cloud ONTAP per AWS, il fornitore di risorse umane Randstad ha scelto di aggiornare la propria infrastruttura dati.
Di fronte ai problemi registrati nel recente passato, in termini di potenza di elaborazione e capacità di memoria, la direzione segnata dall’It Director of Infrastructure di Randstad, David Leybourne, si è concretizzata nello spostare tutti i servizi It sul cloud di AWS per consolidare le diverse infrastrutture esistenti, ridurre le spese generali, migliorare la flessibilità operativa e semplificare la gestione.

Tecnologie aggiornate al passo con la crescita

Ora, per mettere in sicurezza l’operatività dell’azienda, Randstad ha scelto di rinnovare l’infrastruttura di storage dei dati replicando il proprio ambiente di disaster recovery nel cloud.
La soluzione FAS8040 soddisfa, infatti, carichi di lavoro altamente variabili di I/O e cicli di lettura, tipici di un ambiente desktop virtualizzato, mentre Cloud ONTAP per AWS permette a Randstad di gestire i propri dati on-premise in cloud.
L’aggiornamento delle tecnologie per tenere il passo con la propria crescita consentirà, dunque, di migliorare le prestazioni delle applicazioni e di soddisfare obiettivi di business più ampi offrendo continuità alle operazioni di prima linea.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here