Con NavPix basta una foto per giungere a destinazione

Presentate le novità Navman, tra navigatori portatili e soluzioni mobile navigation. Previsto per i modelli di punta il sistema di navigazione tramite immagini georeferenziate

Navman introduce la gamma GPS per il 2006 con aggiornamenti
a menu, interfaccia e visualizzazione delle mappe, ma non è tutto; presenta
infatti un nuovo e intuitivo sistema di navigazione satellitare basato su
immagini con tecnologia NavPix, disponibile inizialmente sui
navigatori della serie 700.


Escludendo un'accoppiata navigatore + kit Bluetooth o player MP3, Navman ha
deciso di puntare sulla memoria visiva fotografica integrando nei modelli iCN720
e iCN750 la tecnologia NavPix con una fotocamera digitale da
1,3MP
. I file JPEG acquisiti sono georeferenziati
(fotografie corredate da ora, data, latitudine e longitudine al momento dello
scatto), ed è così possibile raggiungere una destinazione tramite la selezione
di un'immagine, scattata direttamente oppure scaricata dal sito www.navman.com (in cui è in crescita la
community di condivisione); un accordo con le guide turistiche
Lonely Planet, inoltre, mette a disposizione numerose immagini su CD. Sempre sul
sito Navman sono disponibili tool per la creazione di immagini NavPix, tramite
assegnazione di coordinate geografiche.


Oltre alla tecnologia NavPix, i due navigatori iCN720 e
iCN750 offrono display ad alta definizione da
4”
e un'interfaccia software studiata per tale formato, antenna
SIRF Star III
di seconda generazione orientabile e telecomando
a radiofrequenza
. I due dispositivi differiscono soltanto per le mappe:
l'iCN720, disponibile a 599 euro, include la
mappa dell'Italia su memoria interna, mentre l'iCN750, a
699 euro, possiede quella europea su hard drive da 4 GB.


Disponibile per entrambi i navigatori il pacchetto traffico,
tramite modulo TMC. Occorre acquistare e applicare un modulo, detto dispositivo
traffico; l'abbonamento è gratuito e privo di scadenza per le
informazioni sul traffico di Germania, Francia e Inghilterra, mentre l'arrivo in
Italia è atteso per la fine dell'anno.


L'opzione pacchetto traffico è disponibile anche per il modello
iCN530, navigatore di fascia media spesso 22 mm, con
antenna integrata SIRF Star III di seconda generazione,
touch screen da 3,5” e telecomando a
infrarossi
. Sulla memoria interna è caricata la mappa dell'Italia, con
uno slot per caricare quella europea contenuta nel CD ROM della confezione;
tramite PC è inoltre possibile scaricare database dei POI. iCN530 è disponibile
a 399 euro.


Navman ha pensato anche a una soluzione entry level con
iCN330, disponibile a 279 euro. Evoluzione
dell'iCN320, presenta una cover esterna personalizzabile, LCD da
2,8”
e tasti ergonomici (non ha touch screen). Precaricata la mappa
dell'Italia e cartografie 3D in movimento.


Per chi usa invece lo smartphone come GPS, Navman dedica due
soluzioni hardware Bluetooth alla mobile
navigation
: un'antenna satellitare SIRF Star III con batteria
ricaricabile e autonomia di 10 ore, e un'antenna da inserire nella presa
accendisigari dell'auto, e che non necessita dunque di cavi di alimentazione.
Previsti per agosto la tecnologia NavPix e il
pacchetto traffico anche per palmari e cellulari
Symbian
(senza aggancio di modulo, ma con ricezione di informazioni via
GPRS).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome