Con l’Rfid più raccolta differenziata

Due comuni australiani utilizzano cassonetti taggati per registrare il peso della spazzatura e valutare le aree della città dove incentivare politiche “ecologiche”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here