Con le stampanti Hp, il Web prende il posto del Pc

Alla base della nuova gamma di prodotti per la casa e l’azienda c’è la tecnologia ePrint, che consente di accedere ad applicazioni e contenuti online. Ma anche di avere un indirizzo email legato alla singola macchina e quindi poter inviare stampe ovunque ci si trovi.

La nuova frontiera
della stampa? Secondo Hp la risposta è: svincolare le stampanti dal computer
per ricevere i contenuti direttamente dal Web o da un qualsiasi dispositivo
supporti la connessione Wi-fi.

Ed è proprio
secondo questa filosofia che la società americana ha dato vita alla nuova
tecnologia ePrint che è alla base di tutta la sua nuova linea di stampanti e
all-in-one a getto d'inchiostro per la casa (Photosmart) e l'azienda
(OfficeJet).

Ogni
stampante HP ePrint dispone di un indirizzo e-mail univoco, al quale è
possibile inviare una stampa (anche dal proprio smartphone).

Il riferimento privilegiato
per tutto ciò che riguarda la stampa HP ePrintCenter: si tratta di un'area online dove poter reperire i
servizi e personalizzare la proprie abitudini di stampa. È per esempio
possibile registrare i propri prodotti e ricevere aggiornamenti in base alle
preferenze impostate, configurare i dispositivi, tenere traccia dei processi
ePrint, esplorare il sito e suggerire nuove applicazioni di stampa.

La nuova linea di
stampanti connesse al Web di HP permette di accedere a numerose applicazioni
online tramite il display TouchSmart. Alcune di tali applicazioni sono le
medesime a livello mondiale, altre sono invece specifiche per le singole
nazioni. In questo senso, Hp Italia sta definendo degli accordi che possano portare
per esempio alla stampa diretta via Web di quotidiani o di altri contenuti
esclusivamente “italiani”.

I modelli di
macchine con tecnologia ePrint sono 4 sul versante Photosmart e 2 su quello OfficeJet,
tutti all-in-one. Le PhotoSmart sono a tre funzioni, hanno un prezzo che parte
da 99 euro e arriva a 249 e si differenziano in basa alle capacità di stampa e
delle dimensioni del display (da un minimo di 2,5” sino a un massimo di 4,2”).
Il modello top di gamma dispone anche della funzione fax. Tutte e 4 le macchine
saranno in vendita entro il corrente mese di ottobre.

Sul versante
OfficeJet troviamo invece i modelli 8500A (269 euro) e 7500A (299 euro). Il
primo, che si indirizza a un impiego nelle piccole e medie imprese, ha un
display da 2,5” e raggiunge le 15 pagine al minuto in monocromatico e 11 a
colori. E' disponibile anche con display da 4,2”, un alimentatore che può
contenere fino a 300 fogli e funzione fax verso mail. In questa versione costa
349 euro.

Dal canto suo, il
7500A può stampare dal formato 8x3 cm al formato 33x48 (A3+). Hp sottolinea che
questo modello consuma il 40% meno di energia rispetto a un equivalente
all-in-one a tecnologia laser.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here