Con Citrix Windows 7 va sull’iPad

Il prossimo marzo, la società metterà in commercio una versione del suo software di virtualizzazione Receiver che consentirà di usare l’iPad come client per gestire da remoto il sistema operativo Microsoft e le applicazioni che possono girare al suo interno

La
società Citrix aveva da tempo in programma di realizzare un software che
consentisse ai possessori dell'iPhone di accedere da remoto a un server su cui
fosse installato Windows 7 e alcune applicazioni, come per esempio Microsoft
Office. Ma aveva dovuto rinunciare al progetto per una serie di problemi legati
principalmente alle dimensioni dello schermo e della tastiera “tattile” dell'iPhone.

Ora,
invece, con l'arrivo dell'iPad questi problemi sembra siano stati risolti.
Infatti, in un
post sul suo blog
, Citrix afferma che, grazie al suo schermo da 9,7”, l'iPad non presenta i
limiti dell'iPhone e può quindi essere efficacemente usato come client per
gestire in maniera virtualizzata l'ambiente Windows.

Questa
opportunità rappresenta un'importante apertura dell'ultima creazione di Steve
Jobs anche all'ambito aziendale. Infatti, aggira alcuni limiti dell'iPad, come
per esempio la mancanza del multitasking e l'impossibilità di supportare Flash
o ActiveX, e permette agli amministratori di sistema di consentire l'uso delle
applicazioni aziendali agli utenti mobili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here