Comestero Group sposa la virtualizzazione

Progetto di ottimizzazione e disaster recovery a firma Cap.

Cap annuncia di aver intrapreso un progetto di virtualizzazione per Comestero Group, società italiana operante nel mercato dei sistemi di pagamento e controllo denaro.

Comestero Group di è affidata a Cap per effettuare un test di virtualizzazione su server fisici, sui quali sono stati trasferiti i server dipartimentali. Ciò ha permesso di spegnere i server Intel ormai obsoleti e che causavano un dispendio energetico.

In primavera il progetto segnerà un avanzamento, sfruttando il processo di virtualizzazione per sviluppare servizi in alta affidabilità e un processo di disaster recovery.

Il progetto prevede l'implementazione di Blade Hp con una San modulare, sulla quale opereranno i server virtuali di Comestero Group.
In tal modo Cap garantirà la disponibilità di tutti i servizi aziendali, come il software gestionale, il database Sql Server, Exchange, il file server, il controllo presenze/accessi e il Crm di prossimo sviluppo.

Il progetto sarà completato con il sistema di System & Network Management, per offrire un monitoraggio attivo 24 ore su 24, grazie ai servizi di supporto tecnico di Cap.
A conclusione la società porterà a termine anche il processo di disaster recovery: i database di Comestero Group saranno disponibili in tempo reale sul datacenter Cap.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here