Come si muove il mondo Asp

Afornire storage in modalità Asp sul mercato italiano ci sono ancora poche società, anche perché questo genere d’offerta si può sviluppare solo dove c’è già disponibilità di banda larga. Sis-ter, società di Imola, fornisce servizi e crea reti private v …

Afornire storage in modalità Asp sul mercato italiano ci sono ancora poche società, anche perché questo genere d'offerta si può sviluppare solo dove c'è già disponibilità di banda larga.
Sis-ter, società di Imola, fornisce servizi e crea reti private virtuali e Internet ad alta velocità. Già da due anni ha messo a punto, in collaborazione con Compaq, un'offerta di storage su tre livelli, in base alla tipologia di utenza a cui si rivolge. Dall'accesso diretto a una San tramite Internet, solo sul territorio di Imola, alle esigenze di backup e disaster recovery delle Pmi e del mercato Soho. Infine c'è la possibilità di fornire storage attraverso una piattaforma di base per l'erogazione di servizi di outsourcing applicativo in remoto.
Anche Netesi, sta stringendo accordi strategici con alcuni dei più importanti fornitori del settore, convinta che esista sul mercato di casa nostra un notevole interesse nei confronti dello storage on-demand sia da parte della media che delle piccola e piccolissima impresa. L'offerta della società, espressa in Gb, è in grado di garantire all'azienda utente un dimensionamento su misura, elevata sicurezza, possibilità di back-up giornaliero e una buona scalabilità.
Ponendosi sul mercato come system integrator, Blixer sta realizzando un'integrazione a tutto campo dei servizi legati allo storage distribuito in collaborazione con partner tecnologici di primo piano (Emc, Hp, Compaq, Ibm e Sun). Blixer ha costituito una serie di servizi completi a valore aggiunto progettati sulle esigenze del cliente, che vengono erogati su larga scala tramite i propri Internet data centre e la rete Ip nazionale. La società sta inoltre lavorando con Oracle per la realizzazione su larga scala di servizi di Logical Data Replication per clienti che, possedendo un database Oracle, vogliono demandare la risoluzione delle proprie esigenze di disaster recovery e high availability. I clienti Blixer saranno così sollevati dall'onere di acquisire nuove piattaforme ad hoc, costruire siti in altri comuni, effettuare complesse valutazioni tecnologiche.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here