Clusit chiama al Security Summit

Sicurezza informatica al centro di una tre giorni a Milano: il 16, 17 e 18 marzo.

Clusit organizza per i prossimi 16, 17 e 18 marzo, a Milano, presso l'Hotel Executive, il Security Summit, una tre giorni di incontri e relazioni fatte da docenti universitari, consulenti, uomini di impresa.

Fra le figure di spicco, Mark Abene, che qualche anno fa era noto nel mondo degli hacker con il nickname Phiber Optik, e l'irlandese Sharon Conheady, specializzata sui temi del social engineering.

Insieme al francese Pascal Lointier, presidente del Clusif, equivalente transalpino del Clusit, apriranno le mattine dei tre giorni di convegno.

Oltre cento relatori nazionali vaglieranno tutti i temi più importanti del settore per il pubblico: dall'analisi del budget dedicato alla security al rapporto con i fornitori, alla visione strategica sul futuro del settore, all'uso dei social network in banca, fino alle tematiche di contenuto più tecnico come il log management, la gestione della content security, dello spam e delle nuove minacce, l'evoluzione del malware, la biometria e strong authentication per l'accesso ai dati sensibili con un caso di studio legato all'implementazione in una banca di Ginevra, lo spionaggio industriale, la sicurezza nella telefonia mobile, il cloud security computing.

Nell'ambito del Security Summit si parlerà anche di ritorno degli investimenti in sicurezza informatica (Rosi) e di battaglia contro le frodi interne.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here