Cloud, per Hds la soluzione è il Converged data center

Si tratta di integrare storage, calcolo, networking e gestione dei sistemi per realizzare ambienti enterprise con applicazioni replicabili.

Hitachi Data Systems ha varato la propria offerta di soluzioni di converged data center per il cloud, che abbinano, ottimizzando, sistemi storage di classe enterprise e server blade di Hitachi insieme a componenti standard per le infrastrutture di rete con l'obiettivo di abilitare un'ampia gamma di applicazioni in ambienti cloud.

Le soluzioni converged data center combinano storage, server e reti, con una suite software di gestione, automazione e ottimizzazione dell'infrastruttura.

La suite punta ad abilitare il self-provisioning e il monitoring, a garantire l'ottimizzazione delle applicazioni, della piattaforma e degli hypervisor, fornendo la flessibilità di utilizzare la tecnologia solo quando necessario.

A livello di soluzioni si parte da quelle sviluppate su Microsoft Hyper-V Cloud Fast Track, una combinazione di storage reti e server Hitachi con Windows Server 2008 R2 Hyper-V e Microsoft System Center per realizzare infrastrutture cloud e dall'Hitachi Converged Platform per Microsoft Exchange 2010, prima di una serie di converged solution pre-testate e dedicate a specifiche applicazioni, ingegnerizzate per il rapido deployment.

Elemento centrale della strategia di Hitachi, l'Unified Compute Platform consente l'orchestrazione e la gestione all'interno dell'offerta di soluzioni convergenti.
Via software l'Ucp centralizza e orchestra la gestione di server, storage e reti come insiemi di risorse di business.
Integrati con le soluzioni di storage, gli Hitachi Compute Blade forniscono la capacità di calcolo necessaria alle infrastrutture cloud e agli ambienti datacenter convergenti.

Hds offre due sistemi blade x86, Hitachi Compute Blade 2000 e Hitachi Compute Blade 320, con tecnologia a partizionamento logico.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here