Cliccalavoro, il business portal di Seat Pagine Gialle

E’ un sito dedicato alla mercato del lavoro la prima iniziativa varata da Seat Pagine Gialle nell’ambito della strategia che punta alla realizzazione di un grande portale che farà da ombrello per una serie di iniziative dedicate al mondo busines …

E' un sito dedicato alla mercato del lavoro la prima iniziativa
varata da Seat Pagine Gialle nell'ambito della strategia che punta
alla realizzazione di un grande portale che farà da ombrello per una
serie di iniziative dedicate al mondo business. Www.cliccalavoro.it,
questo l'indirizzo del sito, raccoglie non solo i curricula dei
candidati e le offerte di lavoro delle aziende ma anche una serie di
servizi legati alla gestione delle risorse umane e di consigli per
chi cerca un nuovo impiego.
"Il business portal - ha spiegato l'amministratore delegato di
Seat Lorenzo Pelliccioli - è un'iniziativa che vuole offrire la
possibilità di lavorare meglio. Oltre a contenuti informativi,
realizzeremo un marketplace business to business e una serie di
bottoni click through che porteranno verso attività trasversali,
quali cliccalavoro"
. Pellicioli ha inoltre precisato che nel
triennio 2000-2003 Seat investirà, esclusa la pubblicità, circa 300
milioni di euro per le attività legate a Internet, gran parte dei
quali dedicati alla parte business, dal momento che Virgilio, che
rappresenta l'offerta consumer, è già operativo.
Secondo Giuseppe Deregibus, ideatore di cliccalavoro e amministratore
delegato della nuova società Giallolavoro, "Internet permetterà al
mercato del lavoro italiano di uscire dall'immobilismo e offrirà una
grande opportunità soprattutto alle regioni del Sud Italia"
.
Fra i contenuti del sito, oltre al database dei curricula, tutti
molto dettagliati (ci vogliono circa 30 minuti a riempire il form),
figurano forum, calendari, leggi e, in futuro, anche formazione e
test on line.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here