Cisco ritira l’usato

E’ appena partito anche in Italia un nuovo programma di trade in anche su apparati di competitor. E anche il rivenditore ci guadagna

Proseguono le attività di trade in di Cisco. Ma se fino a ieri il rebate
arrivava solo al cliente finale e solo in sostituzione dei router Cisco, ora
si allarga anche ai prodotti della concorrenza e, soprattutto, "accontenta"
anche il rivenditore. Attraverso il Foundation avantage program, infatti,
il partner Cisco otterrà, a fronte della sostituzione di prodotti obsoleti
sia Cisco sia di competitor, un incentivo.
Ma non solo. Per essere più efficiente presso il cliente finale il
rivenditore può utilizzare un tool (il Cisco discovery tool) che permette
un check up della rete evidenziando anche i punti obsoleti.
L'occasione è da cogliere al volo: il programma di trade in ha appena preso
forma e dura sei mesi, ovvero fino al prossimo aprile.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here