Cisco: passare a Ipv6 senza traumi

Pronte nuove soluzioni per aiutare i responsabili It nella migrazione.

Per Mark Townsley, distinguished engineer di Cisco, «l'Ipv4 ci ha servito molto bene negli ultimi 30 anni. Il trasferimento a una nuova versione non sarà facile, ma è essenziale per la continua crescita di Internet. L'approccio Cisco è di assistere i clienti attraverso tre fasi: preservare, preparare, conseguire».

Allo scopo Cisco ha annunciato nuovi prodotti e servizi per semplificare alle aziende il passaggio da Ipv4 a Ipv6, un portafoglio di switch, router e dispositivi di sicurezza che hanno superato entrambe le prove internazionali sull'Ipv6 (contraddistinti dal logo “Ipv6-ready”), oltre al test del governo statunitense (la compliance “Usgv6”).

Fra le nuove soluzioni il supporto Usgv6-compliant, specificamente per l'Ipsec v2, per le reti private virtuali su Ipv6 su piattaforme router Cisco Isr G2, è una funzionalità che consente il passaggio a un ambiente Ip dual-stack.

Il supporto Stateful Nat64 per le piattaforme router Cisco Asr 1000 Series Ipv6 permette ai dispositivi di accedere ai server Ipv4. Grazie alla funzione Nat64 attivata, i server Ipv4-only e la rete rimangono completamente invariati.

Le funzionalità Lisp (Location/Id Separation Protocol), disponibili per le piattaforme routing e switching Cisco, semplificano le implementazioni Ipv6, automatizzando la creazione e la modifica di tunnel Ipv6 su Ipv4 per una rapida configurazione dual-stack.

Cisco Network Service Optimization è un servizio dotato di capacità evolute di analisi che forniscono una visione grafica della diagnostica all'interno della rete, nonché una nuova funzione di assessment della ottimizzazione Ipv6 dei dispositivi, che consente di automatizzare l'adozione dell'Ipv6.
Insieme questi servizi intelligenti supportano le aziende nell'ottimizzare la rete e nel mantenerla in salute durante e dopo la transizione da Ipv4 a Ipv6.

E il First Hop Security o offre un accesso Ipv6 con funzionalità di security immediato per dual-stack in una struttura di campus ed è disponibile già oggi attraverso il portafoglio prodotti Cisco.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here